Einaudi, Mondadori e Penna Blu organizzano raccolta fondi per Chiara Corcella

aiutiamo chiara

Durante tutta la giornata di domenica 18 novembre si terrà la raccolta fondi presso le librerie Punto Einaudi, Mondadori e Penna Blu al fine di sostenere Chiara Corcella e la sua famiglia.

“Chiara deve vivere, Chiara deve guarire, Chiara ce la può fare”.  È questa la speranza, ma anche l’impegno di tutti i barlettani che hanno appreso della terribile sfida con la morte che sta affrontando la giovane studentessa barlettana, vittima di un tragico incidente in Spagna durante il suo programma Erasmus. Ed è anche l’impegno delle librerie Einaudi, La penna blu e Mondadori, che insieme decidono di mobilitarsi per dare un contributo alle costose cure necessarie per Chiara.

“La vicenda della nostra giovane concittadina ci ha toccato nel profondo”- scrivono le responsabili delle tre librerie barlettane. “Ogni giorno le nostre librerie sono frequentate e animate da studenti pieni di sogni e passioni: le stesse di Chiara. E a tutti coloro che coltivano sogni, alimentano passioni e curano la propria anima attraverso i libri e la lettura ci rivolgiamo. A loro, a tutti i lettori, chiediamo di compiere con noi un piccolo gesto: DOMENICA 18 Novembre, acquistando un libro all’Einaudi, alla Penna Blu o alla Mondadori sarà automaticamente donato un contributo alle cure per Chiara.

Lavoriamo insieme per un obiettivo concreto: la vita di una di noi.

Un libro, per dire che “mi curo di Chiara”.

Vi aspettiamo, Domenica 18.”

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here