Ennesimo attentato a Kabul con almeno 30 morti, 9 dei quali giornalisti e ben 49 feriti. Si tratterebbe del bilancio del duplice attentato di oggi, rivendicato dall’ Isis nel quartiere centrale di Shash Darak a Kabul, dietro l’ambasciata statunitense del quartier generale della Nato.

Le ultime notizie comunicherebbero che i feriti sono stati trasferiti negli ospedali di Wazir Akbar Khan Emergency e che si tratterebbe di un attacco kamikaze , pianificato,  per fare più vittime possibili e la conta dei morti, purtroppo è destinata a salire.

Stando ai media afghani, fra le vittime ci starebbe un fotografo dell’agenzia di stampa Afp, Shah Marai, un cameraman di Tolo, due reporter, Wahidullah Majroh portavoce del ministro della salute di Kabul, un giornalista di Radio Free Europe e altri due giornalisti di radio Marshal.

La seconda esplosione è avvenuta mentre i giornalisti stavano lavorando per riportare la notizia del primo attacco. Gli attacchi sono stati messi a segno nella zona di Shash Darak, poco lontano dal quartier generale della Noto.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here