Due giovani barlettani in arresto per tentato furto aggravato

polizia

Si comunica che personale della squadra volante ha tratto in arresto nella flagranza di reato di tentato furto aggravato Del Re Domenico Alessio,19enne barlettano, e Cacciatore AlessandroAntonio 25enne, anch’egli barlettano, entrambi con pregiudizi di polizia. In particolare, nelle ore notturne,sulla linea telefonica di questo commissariato giungeva una telefonata da parte di un automobilista, il quale segnalava descrivendoli, due giovani, i quali in via Minervino nr. 10, stavano armeggiando in prossimità di un cancello di ingresso di box condominiali. L’operatore radio, dopo aver raccolto informazioni dettagliate circa la descrizione dei due, allertava la volante in servizio di controllo del territorio, la quale immediatamente convergeva sul posto segnalato. Effettivamente gli agenti, appena arrivati sul luogo notavano i due soggetti che corrispondevano alla descrizione fornita. Questi alla vista degli agenti in tutta fretta si allontanavano dal luogo.
Raggiunti immediatamente dagli operatori di polizia, venivano identificati per i due suddetti giovani. Sottoposti a perquisizione personale e dell’auto con la quale erano arrivati sul posto, parcheggiata a poca distanza ed individuata in seguito, venivano trovati in possesso di diversi arnesi (due cacciavite di grosse dimensioni e due piedi di porco) atti allo scasso. Il seguente controllo effettuato dagli agenti sul predetto cancello di accesso alla rampa dei box, permetteva di accertare che lo stesso era stato forzato nella parte corrispondente al dispositivo di chiusura e si presentava palesemente rotto. Stante in confutabili fonti di prova raccolte a carico del Del Re e del Cacciatore, venivano tratti in arresto e su disposizione del sost. Proc. Della repubblica di Trani dr. Marcello Catalano, posti agli arresti domiciliari.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here