“Donna e lavoro autonomo” i percorsi formativi della Provincia

Con la stessa formula innovativa, snella e dinamica, continuano gli appuntamenti con i percorsi formativi itineranti per donne in cerca di occupazione o ricollocazione nel mondo del lavoro, organizzati dalla Provincia di Barletta – Andria – Trani nell’ambito delle attività del Centro per l’Occupabilità Femminile, puntando principalmente agli aspetti legati all’orientamento e alla ricerca di lavoro. E’ dunque partito da alcuni giorni il secondo ciclo di appuntamenti dal titolo “Donna e lavoro autonomo”, in cui si parlerà dei servizi, le opportunità e le agevolazioni offerti sul territorio per l’imprenditorialità femminile. La mattinata di oggi mercoledì 17 settembre 2014 ha visto protagonista il Centro per l’Impiego di Andria, sempre ottimamente diretto dalla dott.ssa Mariangela Chieppa presso il quale si sono alternati consulenti con diverse specificità e professionalità e rappresentanti del mondo delle Imprese che, di fronte ad una platea attenta e molto interessata, costituita da donne, hanno relazionato e approfondito i temi del lavoro e dell’imprenditoria autonoma. hanno relazionato la dott.ssa Angela Losito, Presidente Ordine dei Consulenti del Lavoro Bat, la Commercialista dott.ssa Grazia Lops e la Presidente di Confcommercio Terziario Donna Bari-Bat, Luciana Di Bisceglie.

Gli incontri proseguono ora con gli appuntamenti programmati in altri comuni della Provincia ed in particolare la settimana corrente sarà conclusa con quello di nei comuni di Spinazzola, presso la Sala Papa Innocenzo XII, in Piazza Plebiscito, il giorno GIOVEDI’ 18 settembre 2014, dalle ore 09,00 e a Minervino Murge, presso il Liceo Scientifico “Fermi” in via Don Tonino Bello VENERDI 19 settembre 2014, sempre dalle ore 09,00.

Ad entrambi gli incontri cioè quello di Spinazzola e di Minervino Murge relazionerà, insieme ai suddetti consulenti, in qualità di esperto, anche il Presidente di Unimpresa Bat, Savino Montaruli che si soffermerà in particolare sul turismo, sui flussi turistici, sulle iniziative di attività di servizi al turismo straniero, di opportunità immediate di lavoro autonomo, anche per le donne, nell’ambito della fornitura di beni e servizi di qualità ai turisti e sulla creazione di reti strategiche infrastrutturali di accoglienza e di permanenza territoriale aggregata. Inoltre lo stesso Presidente di Unimpresa, Consulente Agente Service Management & Consulting, illustrerà nei dettagli l’attività del COF della Provincia Bat.

Cosa è il COF (Centro per l’Occupabilità Femminile)

Presso il Centro per l’Impiego di Barletta, in Via Pizzetti 24, è attivo il Centro per l’Occupabilità Femminile della Provincia di Barletta – Andria – Trani. Trattasi di un servizio rivolto alle donne per migliorare la propria occupabilità e districarsi nel complicato mondo dell’orientamento e della ricerca del lavoro. La nascita del Centro per l’Occupabilità Femminile, finanziato dalla Regione Puglia è rivolto a donne disoccupate ed inoccupate per offrir loro strumenti di conoscenza delle proprie risorse, del mondo del lavoro, delle opportunità e di tutti i servizi presenti sul territorio che contribuiscono ad affrontare le numerose problematiche del mondo femminile. Il Centro per l’Occupabilità Femminile è un luogo in cui le donne potranno trovare risposte ai loro bisogni in termini di informazioni, orientamento, consulenza individualizzata, ricerca di opportunità formative e lavorative, conoscenza di normative e strumenti per l’autoimprenditorialità e conoscenza dei servizi presenti sul territorio. La finalità del centro è anche quella di creare una Rete Territoriale con i Settori Servizi Sociali ed Attività Produttive della Provincia, i Servizi Sociali dei Comuni, le realtà associative locali che si occupino di problematiche femminili, associazioni di servizio agli immigrati, l’Agenzia per l’Inclusione sociale, gli Istituti scolastici superiori, le Università, Enti di Formazione accreditati, Informagiovani, Associazioni datoriali, Organizzazioni sindacali e Comitato per l’Imprenditoria femminile presso la Camera di Commercio. Previste, inoltre, sessioni informative e workshop tematici, in collaborazione con gli istituti scolastici, finalizzati all’individuazione di percorsi di orientamento per le giovani che frequentino l’ultimo anno di scuola secondaria superiore, da svolgersi annualmente preso ciascun istituto superiore del territorio. Una psicologa, reclutata dalla short list esistente presso il Settore Politiche del Lavoro della Provincia è a disposizione del Centro per il supporto a situazioni con problematiche specifiche mentre un consulente esperto in autoimprenditorialità femminile supporterà le donne interessate alla creazione di impresa.

Commenta questo articolo

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here