Domenica prossima Barletta corre in mountain bike

Nell’ambito delle iniziative inserite nel programma del Raduno della Nazionale Italiana Mountain Bike, Campione del Mondo in carica, in svolgimento in questi giorni a Barletta, con allenamenti in corso nell’intero territorio pugliese, un significativo incontro si è tenuto nella Sala Rossa del Castello. Riflessioni anche profonde dedicate allo sport e a questa disciplina molto faticosa che verrà esaltata domenica prossima a Barletta nel corso della kermesse sportiva, patrocinata dall’amministrazione comunale.
“Sport e ambiente: un’unione educativa per i nostri giovani”. Tematica non solo avvertita dall’ambiente della mountain bike ma anche dai giovani come dimostrato dalla numerosa presenza degli studenti del liceo scientifico “Cafiero”, l’unico istituto del territorio che è stato insignito dell’indirizzo sportivo. Significative a tal proposito le parole di Marco Aurelio Fontana, biker e campione italiano nella specialità del cross, che ha accettato una breve conversazione con la nostra redattrice.

Perché questa iniziativa?

La Mountain bike è quella che si abbina di più alla natura perché si pratica sia su strada che su sentieri. Manutentori dei sentieri molto spesso sono gli stessi bikers. Anche il Coni ha inteso istituire le guide ciclo sportive.

Facile domandarLe che la mountain bike è un mezzo rispettoso della natura.

Certamente, la mountain bike è un mezzo pulito che rispetta l’ambiente e può assicurare un lavoro. Infatti da poco il Coni ha istituito la figura professionale della guida ciclo sportiva. Questa iniziativa si propone come obiettivo quello di avvicinare i ragazzi ad una disciplina attenta all’ambiente ma anche di inserirli ed indirizzarli verso una nuova opportunità lavorativa.

Invalid Displayed Gallery

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedentePrimarie di contenuti per Fratelli d’Italia
Articolo successivoPercorso tortuoso per lo scacco matto al Sindaco Cascella
31 anni, nata in Colombia ma barlettana d’adozione, appassionata di comunicazione in tutte le sue forme, ha fatto delle sue scelte universitarie il suo indirizzo di vita. Consegue la laurea specialistica in “Editoria e giornalismo” con tesi sul Citizen journalism . Partecipa ai master in Marketing, Comunicazione e Digital Strategy e al Master Universitario in Traduzione Letteraria e Tecnico-Scientifica – MUTLT. Ha scritto per : Il Tacco d’Italia, Forza Roma e As Sport. Traduttrice di articoli riguardanti l’economia, la comunicazione, la medicina, l’ambiente e la manualistica, attualmente lavora come mediatrice linguistica interculturale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here