Domani a Trani il seminario “Competenze e strumenti operativi per l’accoglienza e l’orientamento”

“Competenze e strumenti operativi per l’accoglienza e l’orientamento”. E’ il titolo del quinto ed ultimo seminari di formazione ed aggiornamento destinato a tutti gli operatori coinvolti nel progetto “Spazi Migranti”, in programma martedì 4 novembre a Trani, a partire dalle ore 9.00, presso la sede della Provincia in Viale De Gemmis 42-44.

Spazi Migranti è il Centro Interculturale per cittadini migranti promosso dalla Provincia di Barletta – Andria – Trani per favorire l’integrazione sociale, economica e culturale dei cittadini stranieri che vivono nel territorio. Finanziato dalla Regione Puglia e dalla Provincia attraverso il Settore Politiche Sociali, fa leva su una serie di azioni, progetti ed attività destinati a costruire una sorta di puzzle dell’integrazione.

Con questi seminari la Provincia ha cosi garantito gratuitamente agli operatori del settore un’importante occasione di aggiornamento per ben 40 ore complessive, che hanno consentito approfondimenti e rafforzamento del lavoro di rete.

Il quinto ed ultimo seminario approfondirà gli aspetti relativi ai percorsi di integrazione e di accoglienza degli stranieri, con un’attenzione particolare alle possibilità di favorire occasioni di inserimento lavorativo e di sviluppare competenze professionali. Nel corso del seminario, inoltre, saranno illustrati i dati contenuto nell’ultimo Dossier Statistico Immigrazione 2014 Rapporto UNAR, che descrive in modo analitico e dettagliato tutti gli aspetti del fenomeno migratorio in Italia. Inoltre, saranno raccontate le esperienze ambulatoriali e di cura a disposizione dei cittadini migranti, ed i servizi offerti nell’ambito del sistema sanitario. Il Centro Interculturale “Spazi Migranti”, infatti, si pone come luogo di riferimento per l’aggregazione delle persone immigrate e dei loro familiari, e si propone quale strumento privilegiato per sviluppare informazione, orientamento e servizi di accompagnamento rispetto alla corretta fruizione dei servizi sociali, sanitari, dell’istruzione e del lavoro. Il convegno di martedì è organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Puglia e l’associazione Migrantes.

Dopo i saluti istituzionali del Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani Francesco Spina, previsti gli interventi del Dirigente del Settore Politiche Sociali della Provincia Caterina Navach, del Prefetto Clara Minerva, di Antonio Lanza della Cabina di Regia Protezione Civile, del Direttore della Casa di Accoglienza “S. Maria Goretti” Don Geremia Acri, della responsabile del Centro per l’Impiego di Andria Mariangela Chieppa, dell’Assistente Sociale del Comune di Andria Angela Marrone e di Angela Martiradonna del Centro Studi e ricerche IDOS.

Nella sessione pomeridiana, con inizio alle ore 14.30, interverranno invece il Dirigente Medico della Asl/Bt Andria Stefania Menolascina, Suor Susanna Colucci (responsabile Ambulatorio Casa di Accoglienza “S. M. Goretti”), la mediatrice interculturale Laura Liliana Pata e la referente del Progetto SPRAR del Comune di Andria Vincenza Di Schiena.

Concluderà i lavori l’Assistente Sociale della Provincia di Barletta – Andria – Trani Pamela Giotta. A moderare l’incontro il Direttore di FrontieraTV Emiliano Moccia.

Sono previsti i crediti formativi per chi parteciperà al seminario. Saranno distribuite gratuitamente, sino ad esaurimento, copie del Dossier Statistico Immigrazione 2014 Rapporto UNAR.

Per info: enea@provincia.bt.it

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here