Domani a Barletta la giornata nazionale Poi Day Confindustria Bari Bat presso l’agenzia Wake Up

Domani 16 novembre anche Barletta sarà protagonista della nona edizione della Giornata Nazionale Pmi Day, organizzata dalla Piccola Industria Confindustria in tutto il Paese con l’obiettivo di raccontare la vita delle imprese.

Nella giornata in cui oltre mille piccole e medie imprese d’Italia aprono le porte a studenti, docenti, imprenditori, amministratori locali e giornalisti, la presidente della Piccola Industria di Bari e BAT Teresa Caradonna ha scelto infatti di presentare al territorio il caso di successo dell’agenzia creativa Wake Up di Barletta. 

La lotta delle nostre aziende contro la contraffazione del Made in Italy è il tema scelto per questa edizione del PMI DAY e Wake up ne offrirà una significativa testimonianza. L’agenzia di comunicazione è infatti in collaborazione con “Made in security “, società che ha lanciato l’etichetta intelligente adottata anche da Chiara Ferragni Collection per proteggersi dalla contraffazione. In occasione dell’iniziativa di domani, inoltre, Wake Up spiegherà come l’etichetta intelligente possa rappresentare anche un importante sistema per contrastare la contraffazione non solo nel campo della moda, ma anche in quello agroalimentare.

Dopo l’introduzione di Teresa Caradonna di Sergio Fontana, rispettivamente presidente della Piccola Industria e presidente della Zona Territoriale di Confindustria Bari BAT, e dopo il saluto istituzionale del Sindaco del Comune di Barletta Cosimo Damiano Cannito,  sarà Tommy Dibari, General Director Wake Up S.r.l., a raccontare l’esperienza di questa agenzia creativa a una cinquantina di visitatori, di cui oltre la metà saranno giovani. 

Un posto d’onore, come sempre nella tradizione del PMI DAY, sarà  infatti dedicato anche quest’anno alle nuove generazioni, che questa volta saranno rappresentate da due scolaresche dell’Istituto di Istruzione Superiore “Garrone” di Barletta. 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here