Con una propria ordinanza il sindaco Cosimo Cannito ha disposto il divieto di vendita per asporto su tutto il territorio comunale di qualsiasi tipo di bevande, anche alcoliche, in contenitori di vetro da parte di attività di somministrazione di alimenti e bevande, circoli privati, distributori automatici, attività artigianali autorizzate, esercizi commerciali operatori del commercio su area pubblica.

Il provvedimento si è reso necessario in quanto si è osservato come in alcune zone della città, specie quelle centrali, l’uso di bevande da parte di persone, che stazionano nelle piazze e nelle vie cittadine nelle ore serali e notturne, è seguito spesso dall’abbandono dei contenitori su suolo pubblico con particolare riferimento a quelli di vetro che possono determinare problematiche di sicurezza sul territorio così come rilevato in varie occasioni dalle forze dell’ordine.

L’ordinanza vieta anche il consumo sempre di bevande di qualsiasi natura in contenitori di vetro, fatto salvo all’ interno dei locali e nelle pertinenze esterne autorizzate degli esercizi di somministrazione, e l’ abbandono, in qualsiasi orario, nelle aree pubbliche, di contenitori di vetro o di altra natura da parte di chiunque.

L’ordinanza, che ha decorrenza immediata dalle ore 21,00 alle ore 06,00 del giorno successivo, conferma la facoltà, per le attività autorizzate, di vendere per asporto le bevande in contenitori di plastica e/o di carta e il divieto di vendita e somministrazione di bevande alcooliche e superalcoliche ai minori di anni 18.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here