Divieti e Percorso della “Cargraphik Half Marathon”

Riportiamo di seguito l’ordinanza dell’Ufficio Tecnico del Traffico relativa al percorso odierno per la gara podistica “Cargraphik Half Marathon”, con relativi divieti di transito stabiliti per l’occasione

SETTORE LAVORI PUBBLICI – UFFICIO TECNICO DEL TRAFFICO

IL DIRIGENTE
Premesso che il Presidente della A.S.D. Barletta Sportiva ha comunicato di aver organizzato per Domenica 23 Febbraio p.v. , una manifestazione sportiva di interesse nazionale denominata “Cargrafhik Half Marathon”; Che al fine di consentire il regolare svolgimento della gara oltre che per la salvaguardia della pubblica e
privata incolumità, si rende necessario disciplinare opportunamente la circolazione e la sosta lungo le strade interessate dal passaggio dei podisti istituendo quanto appresso specificato:

  • Vista la richiesta del Sig. Vincenzo Cascella, organizzatore della manifestazione e Presidente della A.S.D. Barletta Sportiva, del 21.01.2014 n.3331 di prot.;
  • Visti gli esiti della riunione di servizio tenutasi presso il Comando di Polizia Municipale con gli organizzatori in data 18.02 u.s., al fine di evidenziare le criticità su tutto il percorso della maratona;
  • Visto gli atti in indirizzo della Amministrazione Comunale – Delibera di Giunta Comunale n.09 del 16.01.2014;
  • Visto il Parere favorevole del Responsabile del procedimento con la sottoscrizione del presente provvedimento;
  • Visto l’art.5 comma 3, 6, 7, 9, 37, 38, 39 e 163 del vigente Codice della Strada e relativo Regolamento di attuazione;

ORDINA
Domenica 23 Febbraio p.v:

  • su c.so Vitt. Emanuele, nel tratto stradale compreso tra via C.vo da Cordova e C.so Garibaldi, l’istituzione della seguente segnaletica stradale:
  1. divieto di sosta con rimozione e divieto di transito dalle ore 07.30 alle ore 09.00 –(dalle ore 09.00 alle ore 13.00 è in vigore Ordinanza Dirigenziale n.49680 del 12.09.2013 – isola pedonale -) con esclusione dei mezzi dell’organizzazione, a servizio gara e delle FF.OO.
  • su via S. Marta – c.so Garibaldi (tratto da C.so Vitt. Emanuele a Via G. Di Scanno) – via F. D’Aragona (tratto compreso da via Alvisi a via S.Antonio) – via Alvisi (tratto compreso da via Monfalcone ad ingresso sottovia) – via v. Veneto (tratto interno da via L. da Vinci ad ingresso tribuna)- via Madonna della Croce (ambo i lati della carreggiata tratto compreso da Via delle belle Arti a Via Izzi), l’istituzione della seguente segnaletica stradale:
  1. divieto di sosta con rimozione dalle ore 07.30 alle ore 14.00.
  • sul seguente percorso: partenza dalla pista “Pietro Mennea” dello stadio “C. Puttilli ore 09.00 – via Vitt. Veneto – via D. Alighieri – via A. Manzoni – via A. Lattanzio – via P. Ricci – via delle Querce – via dei Mandorli – via Minervino – via Madonna della Croce – via delle Belle Arti – sottovia Alvisi – via Alvisi – via F. d’Aragona – c.so Garibaldi – via Cavour – piazza XIII Febbraio 1503 – via R. Elena – via Vespucci – via Ammiragli F. e M. Casardi – via R. Elena(tratto sino a stabilimento balneare ANMI) – via Cafiero – litoranea di Ponente – controstrada litoranea di Ponente sino a lido Massawa – via S. Samuele – via Prascina – via Mura del Carmine – piazza Marina – via Mura S. Cataldo – piazza Castello – via Duomo – via Cialdini – via S. Marta – c.so Vitt. Emanuele, è istituito il divieto di transito solo durante il transito dei corridori. Arrivo della maratona ingresso stadio.
    Il divieto di transito di cui al punto 3) viene esteso su tutte le strade comprese nel perimetro di quelle indicate o di quelle che servono per l’immissione sulle stesse.

Restano esclusi dai predetti obblighi e divieti i mezzi dell’organizzazione, di soccorso e delle FF.OO. a seguito della gara;
E’ fatto obbligo all’Organizzatore della manifestazione, eseguire con proprio personale il controllo chiusura dei varchi che immettono sul percorso durante il passaggio degli atleti, assicurandone il presidio sino al termine della stessa ;
Far presidiare ogni intersezione, interessata dal passaggio degli atleti, da proprio personale dotato di casacca rifrangente e paletta di segnalazione;
Far precedere e chiudere la gara da staffette motorizzate riportanti la dicitura “inizio e fine gara”;
Provvedere a far seguire gli atleti da idonei mezzi di soccorso.
Ai sensi dell’Art.43 del vigente Codice della Strada gli Agenti di polizia Municipale, mediante segnalazioni, annullano ogni altra prescrizione data agli utenti della strada a mezzo della segnaletica stradale presente sul percorso.

E’ data facoltà al Comando di polizia Municipale di modulare l’attuazione dei suddetti obblighi e divieti qualora, a manifestazione ultimata ed a pubblico defluito in altre zone, non si dovesse ritenere più necessario e/o opportuno mantenere il blocco stradale.
Si dispone che il Comando di Polizia Municipale disattivi e riattivi immediatamente dopo il passaggio dei corridori i dispositivi Pilomat automatici e semiautomatici installati sul percorso.

DISPONE

  • che l’inosservanza delle disposizioni richiamate è punita a norma del vigente Codice della Strada;
  • che il personale addetto ai servizi di Polizia Municipale e della Forza Pubblica è incaricato del controllo e dell’esecuzione della presente disposizione, secondo le proprie competenze;
  • che il Sig. Vincenzo Cascella in qualità di Presidente della A.S.D. Barletta Sportiva, nonché organizzatore della manifestazione, si ottemperi a quanto sopra indicato;
  • che l’Ufficio stampa del Comune di Barletta è incaricato di darne tempestiva informazione attraverso gli organi di stampa.

La presente ordinanza è trasmessa per conoscenza:

  • al Sig. Sindaco;
  • all’Assessore alla Mobilità;
  • alla Prefettura di Barletta – Andria – Trani;
  • al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco;
  • ai Comandi provinciali di Polizia Municipale – Carabinieri – Commissariato di Pubblica Sicurezza – Polizia Stradale e Guardia di Finanza;
  • al Direttore dell’Azienda Ospedaliera ASBAT;
  • al 118.

Dalla Residenza Municipale, 20.02.2014

L’Ufficio Tecnico del Traffico
Il Responsabile del Procedimento
Geom. Francesco Attolico
Il Dirigente
Dott. Ing. Giuseppe Merra

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here