Sono diversi gli interventi programmati dall’Amministrazione comunale e disposti dal sindaco, Cosimo Cannito, in collaborazione con i Settori Cultura e Ambiente e Manutenzioni del comune, propedeutici ai tre giorni di eventi rievocativi della Disfida di Barletta, che si svolgeranno dal 7 al 9 settembre prossimi.

Disposti nell’ambito di una conferenza di servizi, essi riguardano la definizione complessiva della logistica della manifestazione, dietro la quale si sta muovendo una macchina organizzativa complessa che coinvolge Comune e Polizia municipale, Patto territoriale nord barese ofantino e Bar.s.a.a, associazioni e operatori commerciali.

I dettagli su quanto messo a punto perché gli eventi si svolgano in sicurezza e in modo che i cittadini – residenti e i turisti – visitatori possano fruire in maniera ottimale della tre giorni, saranno illustrati in un incontro operativo con la stampa, che si svolgerà mercoledì 5 settembre alle 9.30, nella sala giunta, a palazzo di città.

Vi prenderanno parte il sindaco Cosimo Cannito, il comandante della Polizia municipale Savino Filannino, la dirigente del settore Cultura Santa Scommegna.

In quella occasione, fra le altre cose, sarà illustrata anche una planimetria con il piano dei parcheggi.

Intanto è già possibile fare il punto sui primi interventi avviati, quali la pulizia delle strade nel centro storico, lungo l’itinerario che predisposto per il corteo trionfale e la pulitura e ridefinizione dell’incisione delle lapidi per la toponomastica, sempre lungo lo stesso itinerario. Fra queste ultime ci sono anche quelle che portano il nome dei cavalieri.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here