Si rinnova il direttivo del Circolo Legambiente di Barletta. Dopo un percorso di condivisione e coinvolgimento che ha portato all’ adesione di nuovi cittadini e volontari al Circolo Legambiente di Barletta, ieri 24 settembre, l’assemblea dei soci, alla presenza del presidente regionale Francesco Tarantini, ha nominato il nuovo direttivo e gruppo dirigente del Circolo della città della Disfida così composto: Raffaele Corvasce, Anna Maria Riefolo, Maria Angela Cervello, Ruggiero Comitangelo e Giuseppe Cilli. Nella stessa serata il direttivo insediatosi ha individuato in Raffaele Corvasce il nuovo presidente.

Raffaele Corvasce, in seguito alla nomina, ha ringraziato il presidente uscente, Giuseppe Cilli, per il passaggio di testimone e per l’impegno profuso in questi anni nella gestione del circolo cittadino.

«L’augurio e l’intento di tale avvicendamento è che possa rappresentare un’occasione di crescita per la sezione locale – dichiara Raffaele Corvasce –  affinché essa punti sempre più ad essere un’associazione aperta e accogliente, in grado di interfacciarsi con tutti, nella società civile, come nelle istituzioni, per raggiungere obiettivi concreti per il bene comune, promuovere lo sviluppo di una matura coscienza ambientale a livello cittadino e affrontare i cambiamenti e le sfide che il futuro pone davanti».

Prossimi appuntamenti con il circolo di Legambiente di Barletta sono previsti per sabato 29 e domenica 30 settembre 2018 con la campagna “Puliamo il mondo”, aperto a tutti i cittadini che vogliono testimoniare concretamente amore per la città di Barletta e per il suo mare.

Sabato 29 settembre, appuntamento alle 9.30 con gli alunni delle scuole primarie, per ripulire il primo tratto di spiaggia a ridosso del porto della litoranea Pietro Paolo Mennea.

Domenica 30 settembre sempre alle ore 9.30 pulizia del piccolo tratto di spiaggia adiacente alla Lega Navale, aperta a tutti coloro che desiderano misurarsi con un impegno concreto a servizio della collettività e della tutela dell’ambiente.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here