Ogni lavoratore sa bene quanto può diventare pesante la propria attività professionale, a causa dello stress. Il sovraccarico di lavoro, le scadenze e la routine, oltre a problemi legati a una cattiva gestione dell’azienda, possono portare alla cosiddetta sindrome da burnout. Alcuni studi di settore hanno però evidenziato quanto il senso di appartenenza e fattori come fiducia e comunicazione diventino fondamentali per evitare stress, favorendo invece la motivazione, la cooperazione e, di conseguenza, la produttività da parte di tutto il personale.

Cos’è il senso di appartenenza e come costruirlo

Il senso di appartenenza al team aziendale emerge quando chi lavora sente di essere parte di un progetto al quale partecipa non come mero meccanismo ma come ingranaggio fondamentale per il suo funzionamento. Entrando in sintonia con gli obiettivi aziendali, il dipendente farà del suo meglio per raggiungerli, in quanto combaceranno con i suoi obiettivi personali.

Il senso di appartenenza andrà dunque costruito in azienda, preparando un terreno fertile in tal senso e spingendo alla condivisione e alla connessione tra dipendenti. Ciò è possibile mettendo in atto alcune strategie specifiche: innanzitutto bisognerà stimolare i dipendenti puntando sulla cooperazione nei vari task aziendali e organizzando eventi che abbiano come fine il team building, ossia la creazione di un forte spirito di squadra. Un’altra accortezza valida in questo senso è l’accoglienza dei neoassunti con un vero e proprio “welcome kit” contenente articoli di cancelleria come i bloc notes personalizzati (ordinabili anche on line), in modo da farlo sentire subito parte integrante del team e dell’azienda.

Naturalmente il senso di appartenenza dovrà essere anche nutrito nel tempo, riconoscendo i meriti dei dipendenti nei vari task aziendali e cercando di aumentare sempre il loro engagement.

Senso di appartenenza, fiducia e controllo per una maggiore produttività

Un forte senso di appartenenza da parte dei dipendenti porta a un’assenza di fattori stressanti e a una maggiore soddisfazione del personale. Tali elementi si riflettono naturalmente sulle prestazioni in azienda: secondo uno studio effettuato dall’Università di San Gallo in Svizzera, le aziende che puntano sul senso di appartenenza e sulla motivazione dei dipendenti raggiungono un utile superiore del 71% rispetto alle altre.

Vi sono però anche altri fattori fondamentali che hanno un peso notevole sulla produttività e sul successo dell’azienda: secondo questa ricerca, infatti, le aziende che creano un ambiente caratterizzato dalla fiducia e non di controllo verso i dipendenti hanno un utile più elevato del 62%; infine, le realtà aziendali caratterizzate da una comunicazione aperta e costruttiva dimostrano di essere più produttive del 46%.

company2 stress

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here