Delibere di Giunta del 23/01/2013

Piano Sociale di Zona, Manifesto contro gioco d’azzardo e programmazione eventi

Ieri, 23 gennaio, si è riunita la Giunta Comunale la quale ha esaminato e approvato le seguenti delibere:

Terzo Piano Sociale di Zona dell’ambito di Barletta 2014-2016:
E’ stata approvata la proposta del “Terzo Piano Sociale di Zona dell’Ambito Territoriale di Barletta 2014/2016”, lo strumento tecnico-politico con il quale organizzare e dare concreta attuazione ai servizi e agli interventi sociali nel territorio per il prossimo triennio. Il Piano, che assicura rilevanti obiettivi di servizio indicati dalla Regione – come le Cure Domiciliari Integrate, l’affido famigliare, l’Assistenza Domiciliare Educativa – oltre a ulteriori obiettivi comunali – tra cui il Centro Aperto Polivalente per Minori, la ludoteca e i servizi di telefonia sociale – avrà una copertura finanziaria complessiva di 14.429.409 euro. La proposta, già al centro di un diffuso processo partecipativo, sarà sottoposta all’Assemblea Plenaria del tavolo permanente di concertazione partecipata per la programmazione del Piano di Zona prima della presentazione al Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva, per poi procedere alla conferenza di servizi con i rappresentanti legali della Regione Puglia, della Provincia Barletta Andria Trani e dell’Azienda Sanitaria Locale.

“Protocollo d’Intesa Operativo” per la Regolamentazione del Servizio Integrato Territoriale su Affido e Adozione:
La Giunta ha preso atto del “Protocollo d’Intesa Operativo” per la Regolamentazione del Servizio Integrato Territoriale su Affido e Adozione, in accordo con l’Azienda Sanitaria Locale e la Provincia Barletta Andria Trani. Potranno così essere potenziati i percorsi di affido e di adozione. In particolare, la strategia messa in campo mira a rinsaldare la rete tra i servizi dell’Azienda Sanitaria Locale comunale e provinciale, sensibilizzare le famiglie, accompagnare e sostenere i nuclei affidatari e adottivi nel loro percorso oltre che mettere in campo tutte le risorse disponibili a tutela dei minori.

Giorno della memoria:
E’ stata programmata per lunedì 27 gennaio, nella solenne sede del Teatro Curci, la celebrazione della Giornata della Memoria, per ricordare le vittime della Shoa e delle persecuzioni nazifasciste. Promossa d’intesa con il Prefetto di Barletta Andria Trani e in collaborazione con l’Archivio della Resistenza e della Memoria del Comune di Barletta e con l’Istituto di Letteratura musicale concentrazionaria, alla manifestazione commemorativa parteciperanno rappresentanze istituzionali della Provincia e delegazioni delle scuole della città.

“La Penisola del Tesoro” del Touring Club Italiano:
Il Comune di Barletta aderisce all’iniziativa del Touring Club Italiano “ La Penisola del Tesoro” programmata per sabato 15 e domenica 16 febbraio. La tappa a Barletta consentirà di valorizzare la conoscenza del patrimonio artistico-culturale cittadino e rilanciare lo sviluppo turistico con visite guidate, eventi folcloristici e presentazione di prodotti artigianali ed enogastronomici.

“Manifesto dei Sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo”:
L’Amministrazione comunale aderisce al “Manifesto dei Sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo”, promossa dalla “Scuola delle Buone Pratiche”. L’iniziativa intende contrastare il fenomeno del gioco d’azzardo promuovendo una proposta di legge di iniziativa popolare per regolamentare i giochi con vincite in denaro e tutelare la salute dei cittadini, alla luce del crescente fenomeno delle patologie da dipendenza da gioco che ormai oltre gli adulti colpisce anche bambini e ragazzi.

“BAT’s MOVE – idee in movimento”:
La Giunta ha approvato il progetto “BAT’s MOVE – idee in movimento”, proposto dalla Provincia Barletta Andria Trani con l’obiettivo di ispirare, organizzare e far sviluppare il dinamismo e l’imprenditorialità giovanile tramite lo scambio di conoscenze e la messa in rete d’idee e progetti.

Corsi di alta professionalità per ballerini:
E’ stato concesso l’utilizzo gratuito del Ridotto del Teatro Curci per la realizzazione di corsi di alta formazione per aspiranti danzatori professionisti, curati dall’associazione Arte&Balletto. Le lezioni del programma, di cui è direttore artistico è il coreografo Mauro de Candia, saranno tenute da importanti maestri provenienti da diverse scuole e compagnie europee.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here