Di seguito la segnalazione di un lettore sul degrado in cui versano alcune zone della città, in particolare la struttura in muratura vicino all’area dei Gonfiabili, sulla litoranea di Ponente:

“Vi scrivo perché sono davvero indignato per la situazione di alcune zone di Barletta che sono in condizioni davvero esasperate. In particolare mi piacerebbe richiamare l’attenzione su un luogo già protagonista di numerosi articoli, di cui uno recente: la struttura in muratura vicino all’area dei Gonfiabili, sulla litoranea di Ponente.

Una piccola casa in cemento abbandonata e circondata dappertutto da immondizia, ci sono bottiglie rotte, resti di oggetti, sporcizia varia accumulatasi nel tempo e anche del cibo, il che lascia pensare che qualcuno usi questo posto per ripararsi nella notte, o forse addirittura per dormirci abitualmente.

La situazione è davvero grave e richiede l’intervento dell’amministrazione comunale di Barletta e del sindaco Mino Cannito in prima persona. È terribile che questa sia la nostra cartolina nei confronti dei turisti, in una zona antica della città. È terribile pensare che nei pressi di questa zona possano giocarci i bambini, rischiando infezioni e non saprei cos’altro. È terribile che non si faccia niente da anni, quindi confido nella nuovissima amministrazione sperando che il sindaco riesca a far ripulire il tutto il prima possibile.

A mio modesto parere tutta la struttura di questa casetta, che da quello che leggo veniva utilizzata per le acque reflue, potrebbe essere smantellata, visto che ad oggi non ha più nessun compito.

Vi prego di dare una voce a questa mia, in modo che si faccia qualcosa per questa e per altre zone di Barletta che sono nelle stesse e identiche condizioni. Io da Barlettano non vi nego che un po’ me ne vergogno e di recente quando ho portato dei miei parenti venuti da fuori a fare un giro per la città ho cercato di evitare di portali in questi punti critici.”

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here