“L’incursione compiuta nella sede della mensa della Caritas di Barletta, che è stata danneggiata e dalla quale è stato portato via anche un computer contenente dati importanti, è un fatto spregevole.

Commettere un furto è sempre deprecabile, ma quando si arriva ad andare a rubare nella casa dei poveri, in un luogo in cui ogni giorno decine, centinaia di persone, famiglie intere con i loro bambini, trovano un pasto e un luogo dignitoso in cui consumarlo, fa rabbia e addolora allo stesso tempo. E’ uno schiaffo a quelle persone e a quanti si dedicano a loro, donandogli tempo, dedizione e umanità.

A tutti loro e al responsabile della Caritas Lorenzo Chieppa esprimo la solidarietà mia e dell’Amministrazione comunale e, soprattutto, la vicinanza concreta nel manifestare la disponibilità del Comune di Barletta a sostenere la Mensa della Caritas cittadina per tutto quanto possa essere utile e necessario in questo momento.”

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here