Damiani: “Al Palazzo della Marra nel segno del Ricordo per le vittime delle foibe”

Damiani

Di seguito un comunicato stampa del Senatore Dario Damiani sul Giorno del Ricordo e sulle iniziative della nostra città per non dimenticare.

“10 febbraio, Giorno del Ricordo. Trecentomila uomini, donne e bambini, la cui unica colpa era essere italiani, costretti ad abbandonare la propria terra per sfuggire all’eccidio dei partigiani slavi di Tito, che ne massacrarono 11 mila nelle foibe.”

“La pagina dell’esodo istriano e giuliano-dalmata è storia recente drammatica e agghiacciante, eppure è stata rimossa e ignorata per decenni anche dai testi scolastici per un’assurda e colpevole distinzione fra le vittime, fino al giusto riconoscimento di una giornata dedicata nel 2004.”

“Una preziosa conquista per chi, e ne sono testimone diretto poiché la mia famiglia paterna è istriana di Pola – dichiara Damiani – ha dovuto soffocare la verità e il dolore per quelle vicende che non si potevano raccontare perché negate e cancellate dalla memoria collettiva.”

“Ho partecipato nei giorni scorsi alle iniziative istituzionali promosse per questa giornata dal Parlamento e mi congratulo anche con l’amministrazione della mia città, Barletta, dove trovarono generosa accoglienza decine di esuli provenienti dal confine orientale, che commemora fino a domenica 17 febbraio con una mostra fotografica a Palazzo Della Marra queste vittime dell’odio della guerra e delle ideologie.”

“Invito i miei concittadini a visitare la mostra, utile a ricomporre per tutti noi e soprattutto per le giovani generazioni un mosaico più completo e veritiero di un periodo tanto buio della storia italiana.” 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here