Corruzione e illegalità, percorso formativo indetto dalla Provincia

Un percorso Formativo fortemente voluto dalla Provincia di Barletta Andria Trani dal titolo significativo e di grandissima attualità: “Corruzione e Illegalità: tra prevenzione e repressione. Legge 6 novembre 2012, n. 190: un’ambiziosa riforma sul duplice binario dell’intervento preventivo e dell’azione repressiva”. Un ciclo di incontri sviluppati in tre giornate, promosso dalla Segreteria Generale della Provincia di Barletta – Andria – Trani, con il patrocinio dell’Associazione Nazionale Magistrati e l’accreditamento del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani. Partito martedì 2 luglio 2014 con i saluti istituzionali del Presidente della Provincia, del Prefetto Clara Minerva e del Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani Avv. Francesco Logrieco, l’incontro si è concentrato sulla relazione del Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati di Bari, Dott. Ettore Cardinale con il quale si è più volte interfacciata, in un dialogo costruttivo ed intelligente, il Segretario Generale dell’Ente, Dott.ssa De Filippo la quale ha evidenziato con orgoglio e con spirito di servizio quanto fatto in questi anni dall’Ente Provincia anche in materia di lotta alla corruzione e all’illegalità, dandone dimostrazione concreta mediante la dotazione tempestiva del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e dell’Illegalità in rispetto a quanto disciplinato dalla Legge 190/2012. Il primo incontro in mattinata ha trattato il Tema: “La responsabilità amministrativa degli enti e la sua evoluzione” mentre il pomeriggio è stato caratterizzato dagli approfondimenti sul tema:

“La prevenzione amministrativa”. Il secondo appuntamento, invece, si è svolto nel pomeriggio di venerdì 4 luglio 2014 dalle ore 15,30 alle ore 18,30 sul Tema: “La nuova disciplina dei reati contro la P.A.: la prevenzione penale” i cui relatori sono stati, nell’ordine, l’Avv. Michele Laforgia di Polis Avvocati di Bari e il Consigliere di Stato, Capo di Gabinetto presso il MEF, già Presidente della Commissione di Governo per l’elaborazione di misure di prevenzione della corruzione Dott. Roberto Garofoli.

Il prossimo, ultimo appuntamento è fissato per venerdì 11 luglio 2014 e si discuterà sui Temi: “La responsabilità erariale all’esito dell’accreditamento di atti corruttivi” e “La trasparenza: uno strumento di lotta alla corruzione ed all’illegalità”.

Nonostante la frequenza ai seminari fosse gratuita e rivolta ai dirigenti e funzionari della Provincia di Barletta – Andria – Trani e dei dieci Comuni, oltre ai Comuni di Corato e Molfetta ed agli iscritti al Consiglio dell’Ordine Avvocati di Trani, ci si attendeva una maggiore partecipazione considerata anche la delicatissima e strettissima attinenza dei temi trattati in materia di Corruzione ed Illegalità con il nostro territorio. Tra i tanti spunti di riflessione ed approfondimenti, le diverse forme di corruzione, la concussione nella pubblica amministrazione alla luce delle nuove norme ma anche il ruolo di controllo affidato ai cittadini che invece sono sempre più distaccati e disinteressati alla gestione pubblica.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here