Corato: deteneva in casa componenti d’arredo di provenienza furtiva

carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Corato hanno denunciato un 42enne del luogo, per ricettazione.I militari, nell’ambito di un’attività di prevenzione volta al contrasto dei reati predatori, hanno rinvenuto nel garage della villa dell’uomo, tre cappe e sei lavelli per cucina, un piano cottura e undici gruppi rubinetti per bagni, sul conto dei quali non ha saputo giustificarne il possesso. Gli accertamenti eseguiti dai militari hanno permesso di appurare che la merce in questione era parte del provento di un furto perpetrato alcuni giorni prima dello scorso Natale, presso un mobilificio ubicato nella zona industriale del capoluogo barese. L’uomo è stato pertanto deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Trani, mentre il materiale è stato posto sotto sequestro, in attesa della successiva restituzione all’avente diritto.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here