Controlli dei Carabinieri contro il lavoro nero in tutta la Puglia

Sorpresi 80 lavoratori irregolari, 68 denunce e oltre 800 mila euro di sanzioni

Negli ultimi tre giorni è scattato in tutta la Puglia un articolato servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato soprattutto al contrasto delle violazioni in materia di tutela e sicurezza sui luoghi di lavoro e delle tipologie di reati ad esso connessi, quali l’impiego di lavoratori in nero.

L’attività, disposta dal Comando Legione Carabinieri Puglia in collaborazione con militari specializzati dei Nuclei Carabinieri Ispettorato del Lavoro e personale delle Direzioni Territoriali del Lavoro della Regione, ha visto impegnati un migliaio di militari dei Comandi Provinciali di Bari, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto, supportati anche da velivoli del 6° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Bari.

I controlli si sono concentrati su esercizi pubblici, aziende commerciali, cantieri edili, aziende agricole, fabbriche e stabilimenti per complessive 453 attività controllate.

In ambito regionale complessivamente:

  • 267 esercizi pubblici, 61 aziende, 48 cantieri edili, 56 aziende agricole, 14 fabbriche e 7 stabilimenti ispezionati;
  • 80 i lavoratori irregolari individuati di cui 13 extracomunitari;
  • 119 sanzioni amministrative elevate per un ammontare di oltre 800mila euro;
  • 58 proposte di chiusura di esercizi o aziende per violazione delle norme poste a tutela della sicurezza dei luoghi di lavoro;
  • 68 sono state le persone denunciate in stato di libertà.

Nell’ambito dei predetti controlli, sono stati anche seguiti servizi di controllo della circolazione stradale e di contrasto ai fenomeni dei furti e della ricettazione nonché dello smercio di stupefacenti, pervenendo ai seguenti risultati:

  • 17 sono stati gli arresti eseguiti per reati vari, di cui 10 in flagranza e 3 su ordinanza di custodia cautelare;
  • 120 i chili di marijuana sequestrati, mentre 6 sono state le persone segnalate alle Prefetture competenti, quali consumatrici di stupefacenti con il contestuale sequestro di 8 grammi di hashish;
  • 2 pistole, 2 armi bianche e 13 munizioni sequestrate;
  • 45.100 euro il valore della refurtiva recuperata;
  • 3.313 persone identificate ed 2.310 i veicoli controllati;
  • 384 le contravvenzioni al Codice della Strada elevate di cui 117 per guida senza cintura, 18 per guida senza casco, 12 le patenti di guida e 28 i documenti di circolazione ritirati, 48 gli auto-motoveicoli sequestrati e 12 quelli recuperati;
  • 49 i soggetti sottoposti all’etilometro ed ai controlli antidroga;
  • 389 perquisizioni personali e domiciliari eseguite.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here