Congresso Fp Cgil Bat: Marzano riconfermato alla guida della segreteria

Lavoro pubblico ed binomio “qualità del lavoro” – “qualità del servizio” come valore per il futuro del Paese sono i temi al centro della relazione introduttiva del III congresso provinciale della Funzione Pubblica Cgil Bat che si è celebrato a Barletta. Il direttivo ha riaffidato la guida della segreteria all’uscente Luigi Marzano. Approvato anche il programma che il neo eletto segretario generale intende realizzare nei prossimi anni e che riguarda i diversi settori del mondo del lavoro pubblico: sanità (pubblica e privata) autonomie locali, igiene ambientale, funzioni centrali e ministeri. “Al centro sempre comunque il lavoro e la difesa dei diritti, soprattutto di quelli universali e di cittadinanza e la difesa della nostra Costituzione”, ha spiegato Marzano durante il congresso.

Salvaguardia della salute dei cittadini e dei livelli occupazionali specie dei giovani e delle donne, tutela del lavoro e lotta al precariato, difesa del CCNL e della contrattazione di secondo livello, richiesta di rinnovo del Contratti per il pubblico impiego sia per la parte normativa che economica, sblocco del turnover e piani di assunzioni nel pubblico impiego del territorio, contributo territoriale al nuovo riassetto organizzativo delle istituzioni ed in particolare della Provincia, piani e proposta per una giustizia vicina ai cittadini, istituzione del comando provinciale dei Vigili del fuoco, definizione delle delicate vertenze in atto e monitoraggio degli accordi di solidarietà già sottoscritti per la salvaguardai dei livelli occupazionali in alcune. Infine, proposte di nuovi modelli di relazioni sindacali soprattutto nei Comuni dove in precedenza l’organizzazione ha riscontrato atteggiamenti poco concertativi. Sono i punti alla base dell’azione futura della categoria nel territorio.

Hanno partecipato al III congresso della Fp Cgil Bat 62 delegati eletti nelle assemblee di base che si sono svolte nei luoghi di lavoro, il segretario generale della Cgil Bat, Luigi Antonucci ed il segretario generale della Fp Cgil Puglia, Biagio D’Alberto. Sono intervenuti ai lavori il presidente della Provincia Bat, Francesco Ventola, i sindaci di Barletta, Canosa di Puglia e San Ferdinando, Pasquale Cascella, Ernesto La Salvia e Michele Lamacchia, il presidente ed il Dg della Barsa, Luigi Pannarale e Nunzio Scarpati ed il direttore dell’Inps provinciale, Pio Di Domenico. Negli interventi l’accento è stato posto sul tema del lavoro come valore da tutelare in un momento in cui il Paese sta cambiando e la crisi rende difficili anche i rapporti sindacali sulla base delle norme restrittive previste dalla riforma “Brunetta” e dalla legge di “spending review” che fa venir meno la concertazione su importanti tematiche riguardo l’organizzazione degli uffici.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here