Conferenza di servizio per dragaggio porto di Barletta

Porto Barletta

Riportiamo la nota dell’assessore provinciale, Dario Damiani, sulla conferenza di servizi tenutasi a Bari.

Prosegue l’iter amministrativo per l’approvazione del progetto da cantierizzare in merito al dragaggio dei fondali del Porto di Barletta finanziati nel bilancio previsionale dell’Autorita portuale del Levante con due milioni di euro. Un altro passo è stato fatto a Bari questa mattina con la conferenza di servizi convocata dalla stessa Autorità per oggi e terminata alle ore 13,20. Parere favorevole in linea di massima espresso da tutti gli Enti presenti alla riunione odierna e in particolare dalla nostra Provincia rappresentata dal dirigente all’ambiente Avv. Vito Bruno delegato dal Presidente Ventola. Il passo successivo sarà adesso quello di preparare la richiesta di Valutazione Impatto Ambientale (VIA) e definire meglio con la Regione Puglia il provvedimento autorizzativo conclusivo del procedimento. Peccato che oggi dalla Regione Puglia non sia intervenuto nessuno del settore ambiente,caccia e pesca. Un’altra occasione persa dalla politica regionale per dimostrare attaccamento al nostro territorio, così come assenti sono risultate anche le Sopraintendenze ai beni paesaggistici e archeologici provinciali. Comunque, conclude l’assessore provinciale Dario Damiani, l’iter amministrativo va avanti verso la realizzazione di un’opera importante per Barletta e per il suo porto, che ha visto in questi anni la Provincia di Barletta Andria Trani protagonista assoluta all’interno del Comitato Portuale barese di questo percorso che a più riprese ha rischiato di non trovare i finanziamenti necessari per la sua realizzazione. Il Porto di Barletta è il simbolo di tutto il territorio provinciale e la sua migliore fruibilità e sistemazione strutturale può rappresentare il giusto volano per lo sviluppo e la crescita di tutto il territorio.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here