Confagricoltura, firmato importante protocollo per certificazione qualità

confagricoltura

La certificazione di qualità dei prodotti agricoli è lo strumento indispensabile per affrontare i mercati. È con questa convinzione che lo scorso giovedì Confagricoltura Puglia, insieme a Mia e Fedagri Confcooperativa, ha firmato un protocollo d’intesa con Valoritalia e Csqa, due aziende leader nella certificazione agroalimentare e nella valorizzazione del Made in Italy nel mondo.

“Con questa iniziativa – spiega Donato Rossi, presidente di Confagricoltura Puglia – aggiungiamo un importante tassello al mosaico di servizi che offriamo ai nostri associati. L’accompagnamento di soggetti così titolati sul cammino della certificazione dei prodotti, permetterà alle nostre aziende di avere, per esempio, più potere contrattuale con la grande distribuzione o di partecipare con tutte le carte in regola a bandi anche della pubblica amministrazione. Senza considerare tutti i vantaggi che la certificazione volontaria offre a chi intenda affacciarsi sui mercati esteri senza soggezioni di sorta”.

“Essere affianco alle imprese, affinché la certificazione non sia più vissuta come un costo, ma come motivo di crescita: è questo il nostro obiettivo – ha spiegato Francesco Liantonio, presidente nazionale di Valoritalia – la certificazione deve rappresentare un valore aggiunto per le imprese. La firma di questa intesa è la conferma del fatto che le associazioni seduta qui con noi rappresentano un modello di gestione e di serio affiancamento alle imprese”.

Il protocollo d’intesa comporterà per le aziende aderenti numerosi vantaggi e condizioni particolareggiate, insieme a una formazione ad hoc.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here