Condominio in mostra 2014: convegno del 29 novembre

Si è svolto il 27 28 e 29 novembre, presso la Fiera del Levante di Bari, un convegno formativo sul condominio. Nella giornata di sabato, 29 novembre, abbiamo avuto modo di seguire il convegno organizzato dall’Anapi ( Associazione Nazionale Amministratori Per Immobili) e, per l’occasione abbiamo intervistato il Dottor Roberto Bonasia Presidente Anapi comunication, al quale abbiamo chiesto, in merito alla Sua esperienza, qual è l’importanza della comunicazione nell’ambito gli eventi formativi e per quanto riguarda in particolare il settore condominiale.

Il Dottor Bonasia ha voluto sottolineare come questi eventi formativi che hanno una profonda matrice culturale, così come sviluppati dall’Anapi, sono occasione non solo per l’amministratore di condominio, ma anche per gli stessi condomini, poiché nonostante il legislatore abbia previsto due figure, per l’appunto l’assemblea condominiale e l’organo esecutivo rappresentato dall’amministratore professionista come ha voluto la riforma del 2012, è necessario che si sia consapevoli che molte delle informazioni che in sede di consesso assembleare vengono espresse dall’amministratore sono deficitarie e non corrispondono a quelli che sono i criteri voluti dalla riforma del condominio.

Durante il convegno del 29 novembre, molteplici le tematiche affrontate dagli illustri relatori intervenuti quali il Dottor Vittorio Fusco, Presidente Anapi, il Professor Avvocato Colonna del’Università di Foggia, il Professor Avvocato Lisi dell’Università di Bari, l’Avvocato Console e il Dottor Fossati de Il Sole 24 ORE.

Si è poi parlato dell’obbligo di formazione come introdotto dal recente Decreto Ministeriale n. 140/2014 e si sono affrontati inoltre, spiegando e aiutando gli amministratori di condominio, le tematiche da affrontare circa le delibere assembleari e le responsabilità dell’amministratore di condominio, ove queste entrino in conflitto tra loro, come spesso capita nella realtà di tutti i giorni. Si è fatto infine notare come, l’amministratore è gestore del condominio, tenuto all’obbligo di manutenzione delle parti comuni in esso presenti, lavoro certosino che appunto richiede professionalità, competenza e formazione.

Invalid Displayed Gallery

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here