Concerto di beneficenza per donare un defibrillatore alla scuola media Ettore Fieramosca

Il Circolo Unione ospita l’emozionante tributo a Ennio Morricone

Si è tenuto ieri pomeriggio, presso il Circolo Unione di Barletta, il magico tributo a Ennio Morricone. Un’ora lontano da tutto, in compagnia della sola musica. Mentre sul muro scorrevano i frammenti di alcune pellicole che hanno scritto la storia della settima arte, Antonio Piccialli (tastiera) Luciano Palmitessa (tromba) e Giambattista Ciliberti (clarinetto e sax) hanno magistralmente intonato alcune tra le più belle colonne sonore di Ennio Morricone, valorizzate dalla splendida voce del soprano Marilena Gaudio e dai preziosi interventi di Milena Nanula all’oboe. In sala volti trasognanti, mormorii di ricordi ed emozioni sempre vive di fronte a capolavori cinematografici e musicali come Per un pugno di dollari, Addio a Cheyenne, C’era una volta il west, Giù la testa, Metti una sera a cena, La califfa, Matrimonio con vizietto, La leggenda del pianista sull’oceano, C’era una volta in America, The Mission, Cinema Paradiso, Love Affair, Nuovo Cinema Paradiso.

Un raffinato concerto di beneficenza organizzato dal Lions Club di Barletta e dall’associazione di volontariato “Amici del CuoreBat Cuore” con lo scopo di raccogliere fondi per donare un defibrillatore alla scuola media Ettore Fieramosca che proprio quest’anno ha aderito al progetto “La prevenzione frequenta la scuola dell’obbligo”, in cui sono stati coinvolti gli alunni delle prime classi, i loro genitori e i loro insegnanti. I due obiettivi principali? La prevenzione e la promozione della salute. Il progetto – patrocinato dall’Aslbat e dal Comune di Barletta – si è articolato in tre fasi: l’esecuzione di uno screening cardiologico, interventi di educazione alimentare curati da un biologo nutrizionista, interventi rivolti ad alunni, genitori ed insegnanti condotti da una psicologa.

L’Associazione Bat Cuore s’impegna da diversi anni a fornire gratuitamente corsi di formazione, consulenze e defibrillatori agli istituti scolastici barlettani. I risultati raggiunti finora sono abbastanza soddisfacenti, ma per garantire maggiori istruzioni e soprattutto strumentazioni, la strada è ancora lunga: l’aiuto più grande potrebbe – e dovrebbe – arrivare dall’amministrazione comunale. Ieri quest’aiuto è arrivato dal mondo delle sette note che ancora una volta ha sposato una causa benefica in favore della salute e della prevenzione.

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteLeonilde, una lezione di impegno e di coerenza
Articolo successivoVideo intervista a Fumarulo Presidente Cantine Bardulia- Barletta
Giusy Del Salvatore
Giusy Del Salvatore è nata a Barletta nel 1987. Nella città pugliese porta avanti le sue attività di giornalista, blogger, copywriter, web marketing specialist e social media manager. Dopo la maturità classica conseguita presso il liceo classico “A. Casardi” di Barletta si è laureata in Editoria e Giornalismo presso l’Università degli studi di Bari. Successivamente ha frequentato il “First Master in Giornalismo", il master di “Formazione giornalistica ed editoriale”, il master in "Giornalismo Digitale" e il master in "Social Media e Digital Marketing". È appassionata di ecologia, salvaguardia animale/ambientale, poesia, letteratura, architettura, design, web e social media marketing. Ha iniziato a scrivere professionalmente occupandosi di cinema e spettacolo per la rivista Ecodelcinema mantenendo viva l'emozione della prima pubblicazione. È stata caposervizio del mensile ControStile, affrontando argomenti di ogni genere, realizzando interessanti interviste ed inchieste. Ha collaborato con il quotidiano d'informazione tecnologica HwGadget, con la rivista online LSD Magazine e con il settimanale TempoVissuto scrivendo articoli di approfondimento sociale. Nel 2012 con Aletti Editore ha pubblicato un libro di poesie intitolato "Chiamale come vuoi - Siamo solo poeti incompresi" riscuotendo discreto successo e vari apprezzamenti. Ha ricevuto molteplici premi e riconoscimenti in diversi concorsi poetici e letterari, pubblicando numerose poesie in antologie tematiche. Nel 2016 ha pubblicato la raccolta di poesie illustrate "Criptica come la Luna", edita da Alter Ego, finalista al Premio Carver 2016. È autrice dell’eco-blog Mela Verde News in cui e vengono trattati e approfonditi argomenti relativi alla sfera green. Attualmente è Direttore Responsabile di Barletta News e lavora come freelance per aziende e privati nell’ambito del web e social media marketing. In qualità di esperta coordina gli alunni del liceo scientifico Carlo Cafiero di Barletta nel progetto di alternanza scuola-lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here