Il commento del M5S sulle dimissioni di Filippo Caracciolo

M5S

Gli otto consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle si esprimono in merito alle dimissioni dell’assessore Filippo Caracciolo:

“Apprezziamo il passo indietro dell’assessore Caracciolo e auspichiamo che al più presto venga fatta chiarezza ed emerga la realtà di quanto accaduto anche perchè, laddove le tesi dell’accusa venissero confermate, ci troveremmo dinanzi ad un gravissimo caso di corruzione tra l’altro in un ambito sensibile come quello della costruzione di una scuola e della sicurezza dei nostri ragazzi.

Non possiamo non sottolineare come il consigliere Caracciolo, tuttavia, oggi sia anche candidato per il PD alla Camera dei Deputati, così come lo è l’ex sindaco di Bisceglie Francesco Spina anch’egli indagato e candidato in quota PD o come il consigliere regionale Donato Pentassuglia, imputato nel processo “ambiente svenduto” e candidato in quota PD.  Nel Movimento 5 Stelle anche solo l’ombra di una indagine di questo tipo non permetterebbe la candidatura ad alcuna carica pubblica,  non possiamo pretendere che le altre forze politiche condividano i nostri valori e dunque ci limitiamo ad augurare al Partito Democratico una maggior “fortuna” nella scelta delle candidature nelle prossime consultazioni elettorali.

Ci piacerebbe capire a beneficio di tutti i cittadini se questi indagati e imputati continueranno a correre nella competizione elettorale ed in caso affermativo, se in caso di condanna e di elezione rinuncerebbero alle immunità parlamentari. Dal canto nostro congeliamo qualsiasi tipo di valutazione nel merito fino alla conclusione delle indagini e auguriamo buon lavoro agli inquirenti.”

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here