Colpo alle nuove leve dello spaccio: 1 arresto e 2 denunce a Barletta

I Carabinieri della Stazione di Barletta, a seguito di un servizio preventivo anti-droga condotto con l’ausilio di un’unita cinofila, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato un 22enne incensurato del luogo e deferito in stato di libertà due minorenni di 15 e 16 anni. Lo spaccio avveniva in una piazzetta del rione “Sette Case”, alla periferia della città. La sostanza stupefacente, nascosta all’interno dei  canali di scolo dell’acqua piovana, veniva raccolta solo al momento dell’arrivo dell’acquirente. Questi movimenti non sono passati inosservati ai militari che, a seguito di una breve osservazione, hanno prima individuato i nascondigli ove veniva celata la sostanza stupefacente e successivamente sono intervenuti bloccando i tre spacciatori ed un assuntore poi segnalato alla Prefettura. I giovani sono stati condotti in caserma per gli accertamenti di rito, a seguito dei quali il maggiorenne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato presso la locale casa circondariale mentre i due minorenni affidati ai genitori.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here