Collocamento Mirato: selezione pubblica per un posto al Comune di Barletta

L’Ufficio per il Collocamento mirato della Provincia di Barletta – Andria – Trani ha emanato un avviso di selezione pubblica riservata a soggetti disabili per la copertura a tempo indeterminato di un’unità di operatore con la qualifica di “Addetto alle attività amministrative” (categoria B), da impiegare presso il Comune di Barletta. E’ possibile presentare istanza di candidatura entro le ore 12.00 del 12 dicembre prossimo.
Come detto l’avviso è riservato ai soggetti disabili iscritti nell’elenco del Collocamento Mirato della Provincia; raccolte le candidature, si procederà a redigere la relativa graduatoria dei candidati che sarà trasmessa all’ente richiedente. Quest’ultimo provvederà ad effettuare una prova di idoneità.
Il profilo professionale di Addetto alle attività amministrative (categoria B) prevede lo svolgimento dei seguenti compiti: operare nell’ambito del processo amministrativo gestendo le relazioni con i soggetti che si rivolgono all’ufficio, nel rispetto delle esigenze di correttezza formale, trasparenza e collaborazione nella risoluzione dei problemi ed assicurando il regolare e tempestivo perfezionamento delle pratiche; controllare la correttezza formale e la completezza delle richieste pervenute al fine del rilascio di atti di competenza dell’ufficio; curare la registrazione dei dati inerenti la richiesta, avvalendosi del software applicativo in uso nell’ufficio; espletare compiti di segreteria per l’intero ufficio (corrispondenza, archivio, protocollo, comunicazioni con l’interno ecc.); svolgere le funzioni di ufficiale dello stato civile che gli sono delegate dall’organo competente, previo superamento di apposito corso.
I lavoratori individuati saranno sottoposti a selezione che consisterà in una o più prove pratiche. Con la selezione si accerterà esclusivamente l’idoneità del lavoratore a svolgere le attività relative al profilo professionale richiesto e non comporterà valutazione comparativa.
La prova di accertamento diretta a verificare l’idoneità delle persone avviate per il profilo di “Addetto alle attività amministrative” consisterà nello svolgimento di prove pratiche attitudinali o sperimentazioni lavorative dirette ad accertare l’idoneità dell’impiego, con l’accertamento delle capacità a svolgere le tipiche mansioni del ruolo da assumere, anche in relazione alla loro pratica effettuazione, alla precisione nonché alla capacità di interrelazione. A titolo meramente esemplificativo i candidati dovranno provvedere all’espletamento di una o più prove pratiche tendenti ad accertare esclusivamente l’idoneità del lavoratore a svolgere le attività relative al profilo professionale richiesto. Le prove verteranno, ad esempio, sull’uso dei software applicativi in uso negli uffici comunali (word, excel, gestione di posta elettronica ed internet).
Per consultare l’avviso e la relativa modulistica si rimanda alla sezione “Bandi” del portale istituzionale della Provincia, all’indirizzo www.provincia.bt.it.
Per ulteriori informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo g.dicorato@provincia.bt.it.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here