Ciappetta-Camaggi al centro della discussione della V Commissione Ambiente

Caracciolo: “Oltre all’emergenza infrastrutturale c’è da far fronte a quella ambientale”

Il consigliere regionale e Presidente della V Commissione Filippo Caracciolo a margine dell’incontro della stessa Commissione tenutosi in data odierna in cui si è discusso di Ciappetta Camaggi.

“Durante l’incontro della V Commissione Ambiente da me presieduta – scrive Filippo Caracciolo – ho sollecitato la necessità di ripristinare il tavolo tecnico su Ciappetta Camaggi. Tale passaggio risulta necessario per accedere ai fondi ed alle risorse indispensabili per intervenire in modo strutturale dando risposta a quella che oltre ad una emergenza infrastrutturale è ormai anche una emergenza ambientale.

“Del tavolo tecnico fanno parte: Regione Puglia, Provincia di Barletta Andria Trani, Comune di Barletta, Comune di Andria, ANAS, Autorità Idrica Pugliese, Acquedotto Pugliese, Autorità di Bacino, Consorzio di bonifica. Spero che l’accelerazione impressa oggi – conclude il consigliere regionale Filippo Caracciolo – possa agevolare la strada verso la realizzazione di interventi di risanamenti. Si tratta secondo me di un’esigenza imprescindibile per la sicurezza del territorio attraversato dal canale Ciappetta Camaggi anche per i rischi ambientali che ad esso si collegano”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here