Cianci su crollo muro Timac: ‘Bistrattato il diritto alla salute ed alla sicurezza’

Apprezzo lo sforzo difensivo fatto dalla Timac, soprattutto in vista del prossimo tribunale del riesame, fissato per lunedì 18, però, è evidente che i fatti avvenuti ancora una volta ed in data odierna,  danno ragione a quella cittadinanza che vede, ancora una volta bistrattato, il proprio diritto alla salute ed alla sicurezza.
L’assenza di scarichi non fanno altro che incrementare i rischi. Oramai siamo inquinati da aria e da terra. Auspichiamo che vi siano interventi tempestivi e risolutivi, atteso che i materiali di risulta e dei quali soprattutto si disconosce la qualità e la eventuale nocività,  sono terminati nei lidi balneari, a valle della azienda di concimi indagata dalla Procura di Trani.

Avv. Michele Cianci
Presidente comitato aria pulita BAT

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here