Cianci contro “Repubblica”: la replica alle accuse dell’articolo di Cassano

barlettanews - michele cianci

Riportiamo la replica di Michele Cianci, Presidente del Comitato Operazione Aria Pulita BAT, all’articolo pubblicato su “La Repubblica” a firma del giornalista Antonello Cassano riguardo presunti favoritismi che avrebbero facilitato la nomina di Ciaci all’ARO 9 di Lecce:

Egregio Direttore, ho appreso da un articolo dal titolo “Le nomine con il manuale Cencelli i campioni dei voti all’agenzia dei rifiuti” del giornale “La Repubblica”, di aver ottenuto un nomina all’ARO 9 di Lecce, che si può “spiegare”  esclusivamente con la mia “vicinanza” all’assessore regionale all’Ambiente Filippo Caracciolo.

L’articolo è a firma di Antonello Cassano. Devo dire che il giornalista è ignorante in questa vicenda per due motivi. Il primo che la nomina mi è arrivata direttamente dal Collega Avv. Gianfranco Grandagliano, professionista che stimo per le sue qualità personali e professionali da diversi anni.

Il secondo è che prima di scrivere fatti del genere occorre avere una deontologia professionale che comporta l’informazione a 360°. Se il Cassano si fosse informato avrebbe appreso che quella nomina, che comporta gravi responsabilità e sacrifici, con una minima retribuzione (non oltre 800,00 lordi e solo in caso di efficenza del sub commisario), avrebbe appreso che ho formalmente rinunciato alla medesima.

Inoltre essa non mi è stata conferita dall’assessore Filippo Caracciolo, per cui non nego la stima ed amicizia, come non nego la stima ed amicizia del dott. Ruggiero Mennea, altro componente della Regione Puglia, così come non rinnego la stima ed amicizia dell’assessore Alfonso Pisicchio nonché del Dott. Michele Emiliano, tutti a me “vicini”. La stima o la vicinanza non va confusa con la ideologia politica ovvero partitica.

Faccio presente, da ultimo e non per ultimo, che io sono Presidente del Comitato Operazione Aria Pulita BAT, che tanto sta combattendo per la tutela dell’ambiente e se si fosse informato, avrebbe appreso che noi del comitato siamo assolutamente apartitici, pur essendo vicini a tutte le persone che stimiamo indipendentemente dai colori politici. Infatti, all’interno dello stesso ci sono attivisti di tutte le componenti partitiche e anche dei 5 stelle. Pertanto, invece di creare inutili danni e possibili dissapori, prima di scrivere si informi. Mi riservo le opportune azioni per questa notizia falsa e tendenziosa.

Avv. Michele CIANCI

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here