Sventola il tricolore anche sulla terza giornata del Challenger Atp di Barletta. Nelle gare in programma sulla terra rossa dei campi del circolo tennis “Hugo Simmen”, spiccano le vittorie di Simone Bolelli e Matteo Donati. Il primo ha superato in tre set il tedesco Oscar Otte, lucky loser inserito del tabellone principale. E’ stata una partita cominciata nel tardo pomeriggio di ieri, interrotta per oscurità, e quindi conclusa questa mattina, con il successo di Bolelli (67, 64, 61) che ha chiuso anche il primo turno del main draw. Si conferma in forma il piemontese Donati, che ha superato il secondo turno per accedere ai quarti, dopo aver battuto in due set (62, 62) il tedesco Yannick Maden, testa di serie numero 5 del seeding.

Ha conquistato i quarti anche lo spagnolo Jaume Munar che ha spento le velleità del serbo Nikola Milojevic, artefice dell’eliminazione della testa di serie numero uno, Marco Cecchinato. Per Munar vittoria in due set 75, 61. Il quadro della mattinata si è concluso con la vittoria del portoghese Goncalo Oliveira che ha approfittato del ritiro dello spagnolo Nicola Kuhn al secondo set, dopo che l’iberico stava conducendo 64 e 20.

Giornata condizionata dai ritiri, la terza di gare nel Challenger Città della Disfida-Trofeo Selezione Casillo. Il pomeriggio di gare sui campi in terra battuta del Circolo Tennis Hugo Simmen di Barletta ha visto il forfait per infortunio di Alessandro Giannessi: il tennista spezzino ha dovuto dare l’addio per infortunio alla sfida con Marco Trungelliti sul 63, 20 per l’argentino.

Ben cinque le sfide di Doppio completate in giornata: la coppia formata dallo spagnolo Sergio Martos Gornes e dall’olandese Mark Vervoort ha avuto la meglio sui polacchi Tomasz Bednarek e Grzegorz Panfil al tie-break (64, 16, 10-8), mentre l’uruguaiano Ariel Behar e l’argentino Maximo Gonzalez hanno approfittato dell’infortunio di Nicola Kuhn per bypassare la sfida con lo spagnolo e l’ucraino Volodoymyr Uzhylosvsky. Tre le sfide del tabellone che hanno visto in scena coppie di tennisti italiani, concluse con altrettante sconfitte: Filippo Baldi e Andrea Pellegrino hanno ceduto in due parziali (46,46) alla coppia dell’Est formata dal russo Denys Molchanov e dall’ucraino Igor Zelenay. Stessa pellicola per Alessandro Motti e Andrea Vavassori, che hanno perso contro il duo composto dal portoghese Goncalo Oliveira e dall’olandese David Pel (67, 36). Finale amaro anche per l’accoppiata Simone Bolelli/Matteo Donati: ko 63, 46, 5-10 per mano del serbo Nikola Milojevic e dell’egiziano Mohamed Safwat. Domani start alle 12. Ingresso gratuito sui campi di via Trani, a Barletta. Tra le sfide di giornata anche i derby azzurri Bolelli-Sonego e Pellegrino-Moroni.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here