Cgil Bat, al via la settimana del “Camper dei diritti” per gli invisibili

Iniziativa promossa dalla Flai Cgil Bat, il camper percorrerà le campagne della Provincia per informare i migranti sui propri diritti.

Da luglio a settembre stazionano nella nuova provincia, non si conosce mai il loro numero esatto: sono “invisibili”. Vivono per alcune settimane nelle campagne, accampamenti o casolari diroccati sono sufficienti per dormire qualche ora di notte. “Sono i braccianti stranieri – spiega il segretario generale della Flai Cgil Bat, Felice Pelagio – che ogni anno arrivano in questo territorio dopo aver lavorato in altre zone della Puglia. Trovano rifugio in luoghi di fortuna, senza servizi igienici, acqua potabile, luce e gas e lavorano spesso per pochi euro a cassone di prodotto raccolto. Sono gli schiavi del III millennio, è questo per molti il migliore dei mondi possibili”.

Per avvicinare il maggior numero possibile di lavoratori immigrati e per dare loro informazioni sui propri diritti e tutele individuali e collettive, farà tappa anche nelle campagne della Bat il “Camper dei diritti”, l’iniziativa promossa dalla Flai Cgil. A partire da lunedì prossimo il mezzo, con i rappresentanti provinciali della Flai ed il coordinatore regionale degli immigrati, Yvan Sagnet, giungerà nelle campagne in concomitanza con l’avvio della stagione di raccolta di pomodori, pesche, uva ed ortaggi per fornire tutela ai lavoratori.

 Calendario degli appuntamenti: 

Da lunedì 7 al 12 luglio il camper girerà in mattinata nelle campagne di tutti i comuni della Provincia. Nella serata di lunedì a Barletta, a partire dalle ore 18.30, ci sarà un’iniziativa in piazza Aldo Moro. Il giorno seguente, martedì 8, l’iniziativa serale verrà svolta a San Ferdinando in piazza Umberto I, mentre mercoledì 9 a Bisceglie. Giovedì 10 luglio l’appuntamento serale sarà organizzato presso la Camera del Lavoro di Andria in piazza G. Di Vittorio, sempre a partire dalle ore 18.30. Venerdì 11 e sabato 12 luglio i rappresentanti della Flai Cgil saranno in piazza a Minervino ed a Loconia (frazione di Canosa di Puglia).

 

 

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here