CES 2018: dal 9 al 12 gennaio saranno presentate le innovazioni dell’anno

A Las Vegas la più grande fiera di elettronica del mondo

A partire da oggi fino al 12 gennaio 2018 si darà il via al CES, il Consumer Elettronics Show, la più grande fiera di elettronica del mondo che si tiene una volta l’anno a Las Vegas da quasi cinquant’anni. L’apertura ufficiale è avvenuta ieri, ma già dai giorni scorsi sono andate in scena alcune anteprime che hanno mostrato quali saranno le innovazioni del futuro. Il direttore delle ricerche di mercato della Consumer Tecnology Association, Steve Koenig, ha spiegato che ci saranno ben tre importanti novità tecnologiche per il nostro futuro: il 5G, pronto in un paio d’anni e per cui ci si potrà connettere a velocità rapidissime, la robotica e l’intelligenza artificiale. Sono innovazioni, queste, che renderanno le nostre vite più facili. Si prenda la robotica, ad esempio. Stiamo vivendo una nuova era in cui i robot, che una volta erano solamente un supporto industriale, oggi escono dalle fabbriche e iniziano ad abitare in altri luoghi come l’interno del corpo umano, il mondo sottomarino e lo spazio. È l’era in cui queste macchine vivono in mezzo a noi, ci aiutano e, a volte, addirittura, ci sostituiscono. Soprattutto i robot che, interagendo con noi, cambiano la nostra società.

Idee innovative tra connettività, intelligenza artificiale e robotica

I nuovi prodotti della fiera mescoleranno la connettività, l’intelligenza artificiale e anche la robotica. Numerose sono le idee innovative premiate al grande evento e tra queste: scarpe pensate soprattutto per le persone della terza età che percepiranno una eventuale caduta di chi le indosserà e lanciare subito un allarme, cinture per anziani che fungeranno da airbag con appositi sensori che si gonfieranno in caso di caduta per evitare infortuni, sedie a rotelle 2.0 più compatte di quella tradizionali che si comanderanno a distanza grazie ad una app e arriveranno ad avere un’autonomia di 15 km. O ancora il cavatappi che permetterà di versare il vino senza togliere il turacciolo. Ma anche droni sottomarini, televisori che permetteranno a più persone di guardare programmi televisivi sullo stesso schermo. Novità importanti anche per il settore delle TV. Samsung, infatti, ha pensato di partecipare alla fiera presentando il primo televisore modulare al mondo da 146 pollici con l’utilizzo della tecnologia microLED. Si tratta appunto di una soluzione che utilizza led microscopici, molto più piccoli di quelli utilizzati attualmente. Grazie a questa nuova tecnologia la perdita della qualità dell’immagine non sarà più un problema per via della possibile creazione di un pannello desiderato. Parallelamente è stato reso noto dal colosso coreano anche di una televisione 8k da 85 pollici, dotata di un’intelligenza artificiale e del riconoscimento vocale e che impara ad effettuale l’upscaling dei video a bassa risoluzione. Insomma, le idee sono davvero molteplici.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here