Stella Mele e Dario Damiani tra i firmatari del “Patto con la Nostra Terra”

patto con la nostra terra Dario Damiani

Turismo, Agricoltura, Ambiente, Pesca, Lavoro e Imprese, Sicurezza, Trasporti: sono i sette macrotemi sui quali i candidati del centrodestra al Parlamento si impegnano a presentare proposte concrete e immediate in caso di elezione il 4 marzo. È questo l’impegno assunto con la sottoscrizione, ieri 25 febbraio a Barletta, nel comitato elettorale in via Monfalcone 51, del “Patto con la Nostra Terra” da parte di Sergio Silvestris (FI), Dario Damiani (FI), Stelle Mele (FdI) e Francesco Ventola (NcI).

Un programma calibrato sulle esigenze specifiche del nostro territorio, che va ad integrare il programma nazionale della coalizione di centrodestra, come evidenzia Sergio Silvestris, candidato di Forza Italia nell’uninominale al Senato: “Si tratta di proposte condivise con le realtà istituzionali e produttive del territorio, dirette a valorizzare i nostri prodotti e le nostre risorse, come Olivitaly, la fiera internazionale dell’olio extravergine di oliva; e ancora la promozione dell’iter per il marchio IGP al pomodoro di Capitanata”.

barlettanews - patto con la nostra terra Dario Damiani 1

“La firma di questo patto è una firma apposta da persone che voi tutti conoscete, con un percorso politico chiaro e coerente, è un impegno formale ma anche morale nei confronti degli elettori e del territorio”, ha sottolineato Stella Mele, candidata alla Camera dei Deputati nel listino plurinominale di Fratelli d’Italia. Mele si è soffermata sulle proposte relative soprattutto al tema della Sicurezza.

“Il nostro territorio ha un’occasione storica e difficilmente ripetibile, quella di eleggere il 4 marzo quattro rappresentanti nelle massime sedi istituzionali del Paese, Camera e Senato”, ha ribadito Dario Damiani, candidato di Forza Italia al Senato nel listino plurinominale. Semplificazione burocratica e necessità di investimenti in infrastrutture per attirare investimenti e per migliorare le performance delle imprese locali sono stati i temi sui quali si è soffermato Damiani.

Infine Francesco Ventola, candidato di Noi con l’Italia alla Camera dei Deputati, in tema di Ambiente ha precisato la contrarietà agli impianti eolici nelle acque marine del nostro territorio, da Manfredonia a Margherita di Savoia, e la necessità di investimenti per la rigenerazione del fiume Ofanto e del canale Ciappetta Camaggio. Applausi quando Ventola ha dichiarato che “non è possibile che il Frecciarossa non fermi a Barletta. Il centrosinistra non ci è riuscito, noi ci riusciremo”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here