Il 2019 ricorre il centesimo anniversario dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, fondata a Milano nel 1919 da un gruppo di reduci della Grande Guerra che intendevano onorare le gesta e la memoria del loro Sacrifico.

Questa memoria, non ostante il tempo passato, non si è affievolito, ma è stato motivo di orgoglio non solo militare ma anche come bene di quel patriottismo che ancora oggi fomenta l’Unità Nazionale.

 

La sezione Ancr di Barletta, unitamente all’Associazione Anmig (Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di Guerra), intendono commemorare il ricordo con un pubblico evento:

il giorno 28 novembre alle ore 17,30 p.v. alla Sala Rossa del Castello di Barletta, con il Patrocinio del Comune di Barletta, s’intende svolgere una conferenza con presentazione di un prestigioso volume edito da un esperto della materia, il Dott. T.S. (utilizza pseudonimo), che nell’occasione presenterà in esclusiva (prima tappa assoluta nel sud Italia) il suo libro inerente l’organizzazione ed il funzionamento dei “Servizi di Informazione e Sicurezza italiani dall’Unità d’Italia alla Legge di riforma 124/2007”.

 

Seguendo uno specifico percorso, frutto di anni di studi, ricerche ed esperienze, verranno discussi i principali momenti storici dell’Italia, monarchica e repubblicana, attraverso l’esposizione di episodi e retroscena sin ora sconosciuti, frutto dell’operato di uomini – militari e non – operanti in un settore poco conosciuto, cioè l’Intelligence.

 

Presenta l’incontro il Presidente Anmig/Ancr Graziano Ruggiero e modera il giornalista Francesco De Palo, esperto di politica estera.

Al termine della cerimonia verrà consegnato un diploma ed una cartolina commemorativa nel ricordo della conferenza.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here