Carmine Rizzi al Gos di Barletta con “Contemporary Violin”

Carmine Rizzi

Per la Rassegna MusiAl Gos, organizzata dalla Associazione Cultura e Musica “G. Curci”, con il sostegno del  Mibac,  il Comune di Barletta nell’ambito  della Rete RESONANCE – Avviso Triennale di Spettacolo dal Vivo della Regione Puglia, presso l’Auditorium del Gos- Laboratorio Urbano – Distillerie Culturali,  dopo lo strepitoso successo degli Epifani Barbers e del travolgente Mimmo Epifani con il suo “Putiferio” in prima mondiale a Barletta, che ha fatto registrare il tutto esaurito,  nuovo appuntamento, questa volta con  la Musica Contemporanea, venerdì 9 novembre, alle ore 20,00, con il “Contemporary Violin”  di Carmine Rizzi e l’esecuzione in prima assoluta dei brani vincitori,  per la Sezione Composizione , del 28° Concorso per Giovani Musicisti “Città di Barletta”, svoltosi nei mesi di aprile e maggio . Un violino dell’800 e le note di compositori che vanno da Johann Sebastian Bach a Li Pengyi , da Anson Tong a Nicola Monopoli da Riccardo Romano a Eugene Ysaye.

Carmine Rizzi, talentuoso violinista barlettano, accompagnerà il pubblico attraverso la storia della musica con l’esecuzione di  Musiche Originali e Prime Assolute: di Anson Tong, musicista americano che vive e studia in California il brano “Metamorphosis and Reincarnation” e di Li Pengyi, musicista cinese, di Pechino, il brano “Fallen Apart”, entrambi selezionati dalla prestigiosa Giuria formata dai maestri, Francesco Maria Paradiso, Nicola Monopoli e Luigi Giachino.

Al violino, Carmine Rizzi,  eccellente violinista  che conta una notevole esperienza orchestrale, senza per questo tralasciare l’approfondimento solistico e l’esperienza di camerista. Diplomatosi in violino nel 1991 col massimo dei voti presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari sotto la guida del m° S. D’Orazio. Si perfeziona con il m° C. Rossi presso l’Accademia di Imola, l’Accademia di San Marino e  l’Accademia Barense , con il m° C. Romano presso l’Accademia “Perosi” di Biella , con il m° Yair Kless presso l’Istituto Villa Contarini di Padova e per la musica da camera col Trio di Milano (Canino, Sirbu, Filippini) presso la Scuola di Musica di Fiesole. E’ stato premiato in Concorsi Nazionali di Esecuzione Musicale sia come solista che nell’ambito della musica da camera. Nel ’94 e nel ’95 vince una Borsa di Studio per il “Progetto Orchestra” organizzato dagli Amici della Musica di Vicenza e tenuto dalle Prime Parti della Scala di Milano (Pagliani, Rossi, Dindo). Ha partecipato a Corsi di Perfezionamento e Master Classes con i maestri D. Zsigmondy, A. Chumachenco, N. Bojarskj, F. Ajo, R. Honek, I. Grubert, G. Franzetti. Idoneo all’audizione del ’95 indetta dall’ Orchestra Filarmonica Marchigiana, inizia a collaborare ed entra in pianta stabile  nel ’97. Nel ’99 supera  l’audizione per prime parti .Con la stessa effettua diverse tournée sia in Italia che all’estero e effettua registrazioni televisive e radiofoniche e incisioni per Case Discografiche importanti. Si esibisce in varie formazioni cameristiche . Nel 2007 consegue il Diploma di II  Livello presso il Conservatorio di Fermo e  il Diploma in Viola presso il Conservatorio “Rossini” di Pesaro Attualmente è II violino dell’Orchestra Sinfonica del  Teatro Petruzzelli di Bari. Suona un Violino costruito verso la fine dell’800 dal liutaio Eugenio Politi di Roma. Attualmente è componente dell’Orchestra Sinfonica del Teatro Petruzzelli.

Un motivo in più per non mancare a questo Festival Musicale che in realtà contiene al suo interno tante interessanti proposte, altri micro festival, una formula nuova che vuole stimolare soprattutto la curiosità dei giovani e vuole creare una partecipazione attiva e cosciente che va contro dei percorsi e delle idee prefissate, cercando di fondere insieme le varie espressioni artistiche .E’ sicuramente da apprezzare lo sforzo e l’ attenzione, dell’Associazione Curci,  alle varie forme d’arte dal Barocco alla Musica Contemporanea,  con l’augurio che quest’ultima possa svilupparsi ancora di più con la creazione anche di un Festival a lei interamente dedicato a cui possano fare da corollario masterclass e incontri letterari e musicali con i più grandi compositori di tutto il mondo.

Info: Associazione Cultura e Musica “G. Curci” tel. 380 3454431, info@culturaemusica.it ; www.culturaemusica.it; www.facebook.com/asscurci; @asscurci

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here