“Carmen” alla Multisala Paolillo in diretta via satellite

Appuntamento alle ore 19.45 per ammirare l’opera di Bizet diretta da Kosky

Grande attesa alla Multisala Paolillo di Barletta per la diretta via satellite dalla Royal Opera House di Londra di “Carmen”, l’affascinante e seducente opera di Bizet, diretta dal regista australiano Barrie Kosky. Martedì 6 marzo alle ore 19.45 in programma l’ottavo appuntamento di una stagione straordinaria che sta riscuotendo ammirazione e consensi nelle  1500 sale cinematografiche di oltre 40 nazioni: in calendario sugli schermi di tutto il mondo spettacoli del repertorio classico amati dal  pubblico e applauditi per l’eccellenza delle interpretazioni e delle produzioni.

Opera in quattro atti, “Carmen”, è il lavoro più noto del compositore francese Georges Bizet e uno dei titoli più celebri di tutto il repertorio operistico. E’ tratta dalla novella omonima di Prosper Mérimée, a cui Bizet apporta delle modifiche salienti: l’introduzione dei personaggi di Escamillo e Micaela e il carattere di Don José , che nel romanzo viene descritto come un bandito rozzo e brutale. Con la sua inebriante combinazione di passione, sensualità e violenza, inizialmente l’opera non ebbe fortuna e il 3 marzo del 1875 la “prima”, all’Opèra-Comique di Parigi, scatenò un uragano di critiche. Bizet morì poco dopo e non poté assistere allo spettacolare successo che avrebbe raggiunto la sua Carmen, rappresentata più di cinquecento volte solo al Covent Garden. Brani come “la Habanera” e “la Canzone del Toreador”, hanno permeato la cultura popolare come pochi altri.

La produzione altamente fisica di Barrie Kosky, originariamente creata per l’Opera di Francoforte, affronta il capolavoro da un singolare punto di vista. Il regista è uno dei più richiesti in ambito operistico e il suo debutto al teatro londinese con “Il naso di Sostakovic” è stato accolto con grande favore. La sua “Carmen” si distacca dalla tradizione includendo musica composta da Georges Bizet per il dramma, ma normalmente non eseguita,  e conferendo una voce nuova alla protagonista dal fascino immortale.

Nel superlativo adattamento del regista Kosky, Anna Goryachova (mezzosoprano) veste i panni di Carmen, Francesco Meli (tenore) interpreta Don José, Anett Fritsch (soprano) impersona Micaela e Kostas Smoriginas  (basso-baritono) raffigura Escamillo. Direttore d’orchestra Jakub Hrusa.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here