Caritas Italiana mette a disposizione 100mila euro per i terremotati

Amatrice, 24 agosto 2016 (AP Photo/Gregorio Borgia)

In relazione al sisma che ha colpito il Centro Italia, la Presidenza della CEI ha disposto l’immediato stanziamento di 1 Milione di euro dai fondi dell’otto per mille, per far fronte alle prime urgenze e ai bisogni essenziali.

Anche Caritas Italiana ha messo a disposizione 100mila euro per rispondere alle immediate necessità, seguendo costantemente l’evolversi della situazione e prendendo fin dalle prime ore contatti con tutti i vescovi, direttori caritas e delegati regionali interessati dall’evento.

 Don Francesco Soddu, direttore nazionale, si recherà nelle zone colpite, portando personalmente la solidarietà di tutte le Caritas diocesane alle comunità locali, e raccogliendo le prime esigenze dei territori che saranno prontamente comunicate.

Operativamente, bisogna ribadire che:

Non sono previste raccolte di viveri, vestiario, suppellettili ecc. o altro materiale. Se le diocesi esprimeranno dei bisogni particolari, saranno comunicate tempestivamente.

Relativamente alla disponibilità manifestata da numerosi volontari (singoli o organizzati) per recarsi nei territori colpiti, va fatto loro presente come in questo momento sarebbero di intralcio all’operato di coloro che stanno ancora lavorando alla ricerca dei dispersi e nel recupero delle vittime. Saranno comunque acquisite tali disponibilità, per eventuali attività di accompagnamento a medio-lungo termine delle comunità.

 La Presidenza della CEI indice una colletta nazionale, da tenersi in tutte le Chiese italiane il 18 settembre 2016, in concomitanza con il 26° Congresso Eucaristico Nazionale, come frutto della carità che da esso deriva e di partecipazione di tutti ai bisogni concreti delle popolazioni colpite

 Chi volesse già contribuire alla colletta nazionale, può farlo utilizzando i seguenti canali, specificando la causale “Terremoto Centro Italia”

 

  1. Conto Corrente Postale

Archidiocesi Trani-Barletta-Bisceglie-Caritas

Via Malcangi, 76-70059 Trani   c.c.p. 96645221

(oppure, per transazione tramite banca,

     codice IBAN: IT44 Y076 0104 0000 0009 6645 221)

 

  1. Caritas Diocesana

Banca Prossima

IT22 J033 5901 6001 0000 0104 984

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here