Finiscono i disagi per gli operatori delle tante aziende presenti sul territorio e per tutti i cittadini, il cavalcavia che unirà la S.P. 1 Trani-Andria e la S.P. 27 Barletta-Corato diventerà finalmente realtà. Per tale opera la Regione Puglia ha stanziato 3 milioni e 900 mila euro da inserire nell’ambito degli interventi finalizzati ad assicurare livelli standard di sicurezza stradale”. Ad annunciarlo è il consigliere regionale e presidente della II commissione “Affari Generali” della Regione Puglia Filippo Caracciolo.

“La realizzazione del cavalcavia- spiega Caracciolo- nasce dalla necessità espressa dalla provincia BAT di realizzare un’opera di scavalco tra le due strade. Tale necessità non era stata ottemperata in occasione della realizzazione della S.P. 1 a causa della presenza di cavità e di condizioni locali di natura geologica tali da non permettere l’attuazione completa del progetto”.

“Grazie a questo finanziamento (il più cospicuo dei circa 10 milioni stanziati per opere di ripristino stradale in tutta la Regione) si garantirà una migliore circolazione su due delle arterie più importanti della provincia di Barletta-Andria-Trani. Per questo motivo- conclude Caracciolo- ringrazio in maniera sentita l’assessore alle infrastrutture Giovanni Giannini per aver risposto in maniera concreta alle istanze del territorio permettendogli di superare il forte disagio che la mancanza dell’opera, non realizzata per una disattenzione iniziale, ha arrecato fin qui alla cittadinanza”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here