Caracciolo su fondo affitti: ‘Regione è in prima linea, confidiamo molto anche nell’impegno dei Comuni’

partito democratico

Intervento del consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ambiente ed Edilizia Residenziale della Regione Puglia Filippo Caracciolo sulle misure intraprese per garantire fondi a sostegno dei canoni di locazione per l’anno 2014 da parte di Regione Puglia e Comune di Barletta.

La Regione Puglia ha stanziato nei giorni scorsi 21 milioni 341 mila euro come fondo di sostegno dei canoni di locazione per l’anno 2014. Il totale dei contributi programmati è pari a 16.015.198 euro mentre 5 milioni 179 mila euro saranno erogati in seconda battuta a beneficio dei Comuni che cofinanzieranno il fondo ricevendo una premialità. Tra questi vi sarà il Comune di Barletta: la giunta comunale nella seduta del 28 Luglio 2016 ha infatti preso atto della deliberazione di Giunta Regionale n.1120 del 19 luglio 2016 che assegna al Comune di Barletta il fondo per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione per l’anno 2014 per un importo di € 1.097.280,97. Il Comune di Barletta concorrerà al cofinanziamento con la somma di € 219.456,19 pari al 20% dell’importo assegnato dalla Regione Puglia per accedere alla premialità.

“Barletta – dichiara l’assessore ai servizi sociali del Comune di Barletta Marcello Lanotte – è tra i primi comuni della Regione ad aver dato seguito alla deliberazione regionale stanziando fondi propri per il cofinanziamento. Questo sta a dimostrare l’alto grado di attenzione nei riguardi dei temi sociali e lo volontà concreta di stare affianco alle famiglie costrette a fare i conti con l’emergenza abitativa”.

“La somma stanziata dalla Regione Puglia – aggiunge il consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ambiente ed Edilizia Residenziale della Regione Puglia Filippo Caracciolo – è la più alta tra gli enti regionali ma l’impegno della Regione da solo non è sufficiente. Confidiamo nell’impegno fattivo dei Comuni per far fronte insieme al disagio abitativo presente in Puglia”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here