Caracciolo denuncia i problemi del Borgo di Montaltino

Caracciolo: “Borgo di Montaltino trascurato, chiedo all’amministrazione più rispetto per chi abita e frequenta il borgo che rappresenta un pezzo importante della nostra identità storico-contadina”.

Nonostante i ripetuti appelli di chi abita e frequenta il borgo di Montaltino a Barletta, la situazione non migliora (come attestato dalla documentazione fotografica allegata). I residenti lamentano la scarsa attenzione verso il borgo e chiedono all’amministrazione che siano garantiti i servizi, a partire da una adeguata raccolta di rifiuti. La scarsa manutenzione nell’area circostante il borgo e la raccolta dei rifiuti insufficiente rappresentano elementi che concorrono all’incuria di uno dei luoghi più belli e visitati di Barletta.

“È doveroso – sottolinea il consigliere comunale e regionale Filippo Caracciolo – garantire a chi abita, frequenta o lavora nella zona del borgo di Montaltino i servizi di pulizia, raccolta rifiuti e manutenzione delle aree adibite al verde. Chi abita o frequenta Montaltino non deve sentirsi discriminato rispetto ai residenti di altre zone della città”.
“Inoltre – continua Filippo Caracciolo – l’unicità del borgo, oltre che la sua naturale bellezza, dovrebbero indurre l’amministrazione comunale ad una particolare attenzione tesa a preservare la bellezza dei luoghi e valorizzarla con iniziative che la rendano sempre più conosciuta e frequentata”.

“L’amministrazione sostenga lo sforzo di chi tiene a cuore il borgo di Montaltino e è impegnato da anni nella promozione di manifestazioni nate allo scopo di valorizzare il luogo come ad esempio è la festa che si tiene ogni anno il 16 Agosto. Il borgo di Montaltino è un pezzo importante dell’identità storico-contadina della città di Barletta: per questo chiedo maggiore impegno all’amministrazione nel combattere il degrado e sostenere l’impegno di residenti ed operatori economici attivi a Montaltino”.

Invalid Displayed Gallery

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here