Caracciolo: “Coi 24 alloggi popolari Barletta volta pagina sulla edilizia pubblica”

Intervento del consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ambiente della Regione Puglia Filippo Caracciolo che annuncia la stipula del contratto tra l’amministrazione comunale e la ditta che si è aggiudicata i lavori per la realizzazione dei 24 alloggi popolari.

“Barletta – commenta Filippo Caracciolo – ad un passo da un altro traguardo storico. Mercoledì 14 Ottobre 2015 con la firma del contratto per la realizzazione dei 24 alloggi popolari si avvicina in maniera sempre più concreta il raggiungimento di uno degli obiettivi politici e amministrativi che hanno caratterizzato il mio impegno e la mia attività politica e rende merito all’attività dell’amministrazione. La consegna dei lavori dovrebbe avvenire nel giro dei successivi dieci giorni e a quel punto potrà partire il cantiere. Tempi di esecuzione dei lavori: la ditta che si è aggiudicata la gara dovrà consegnare i 24 alloggi popolari alla scadenza dei 720 giorni stimati per la realizzazione”.

“Ho seguito l’intero iter amministrativo che ha riguardato il progetto dei 24 alloggi popolari – ricorda Filippo Caracciolo – chiedendo ed ottenendo anche una proroga dalla Regione Puglia grazie alla disponibilità dell’allora assessore competente Angela Barbanente senza la quale Barletta avrebbe perso questa grande occasione. A più riprese in questi anni mi sono attivato affinché al riguardo fosse posta la dovuta attenzione amministrativa perché sono fortemente convinto che la loro realizzazione segni un’inversione di rotta e dia la dimostrazione di come una politica attenta ai bisogni del territorio sia in grado di voltare pagina anche su un tema di grande impatto come l’edilizia pubblica. L’opera sarà realizzata grazie ad un finanziamento complessivo pari a 3 milioni di euro con fondi statali. Il progetto prevede la realizzazione di due corpi di fabbrica ognuno dei quali sviluppati con piano cantinato, piano terra e quattro piani sopraelevati. Tre gli alloggi per ogni piano per un totale di quattro piani. Saranno realizzati alloggi di tre differenti tipologie: due delle tre tipologie di alloggi avranno una metratura di circa 63 metri quadri mentre la terza sarà di circa 48 metri quadri. Nella realizzazione degli alloggi sarà privilegiata una moderna tecnologia ecosostenibile con particolare riguardo al contenimento dei consumi energetici. Le modalità di assegnazione saranno stabilite dal Comune di Barletta”.

“A solo una settimana di distanza dai lavori contro l’erosione della costa – conclude Filippo Caracciolo Presidente della V Commissione Ambiente della Regione Puglia che ha tra le sue materie di riferimento anche l’Edilizia Residenziale – sono molto contento di poter commentare una svolta anche sul fronte dei 24 alloggi popolari”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here