“Siamo ad un passo da un momento storico per la città di Barletta. Mercoledì 16 ottobre alle ore 11 alla presenza del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano verranno consegnati agli aventi diritto i 24 alloggi di edilizia residenziale pubblica di via Velasquez, n. 1 a Barletta. Si porrá così fine ad un lunghissimo iter iniziato nel lontano 2010″ Ad annunciarlo è il consigliere regionale Filippo Caracciolo.

“Nell’ottobre del 2011- spiega Caracciolo- in seguito ad un accordo di programma stipulato tra Ministero delle Infrastrutture e Regione Puglia venivano stanziati a favore del comune di Barletta 3 milioni di euro di fondi statali inseriti nell’ambito del programma straordinario di Edilizia residenziale pubblica (ex art.21 del decreto 1 ottobre 2007 art. 159) e deliberati dal CIPE il 16 maggio 2011. Questi fondi sono stati utilizzati per la realizzazione dei 24 alloggi popolari di tre diverse tipologie: due con una metratura di circa 63 metri quadri ed una di circa 48 metri quadri”.

“La straordinarietà dell’evento- prosegue Caracciolo- è testimoniata da un dato in particolare: gli ultimi interventi in materia di alloggi e case popolari a Barletta risalgono al 1992-1993. Con la consegna agli aventi diritto (selezionati dal Comune tramite apposita graduatoria pubblicata il 13 aprile 2018) dopo 26 anni si tornerà ad offrire un sostegno fattivo alle famiglie indigenti barlettane che potranno usufruire di un’abitazione edificata con tecniche estremamente moderne e con grande attenzione al contenimento dei consumi energetici”.

Sin dalle prime battute ho seguito l’iter di realizzazione dell’intervento, riuscendo anche ad evitare che per alcuni ritardi burocratici i fondi venissero persi. Per questo motivo- conclude Caracciolo– sono davvero soddisfatto di aver contribuito in maniera fattiva alla risoluzione di un problema annoso e di grande attualità vista la crisi economica con la quale da tempo siamo costretti a fare i conti”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here