“Cantina ALIVE”, Presentazione del progetto di valorizzazione della Cantina della Sfida

cantina

Giovedì 28 giugno la Cantina della Sfida, uno dei siti storici più suggestivi e simbolici per Barletta sarà la protagonista di “Cantina ALIVE” un evento ad ingresso gratuito organizzato da DIDA.ART, dedicato alla musica, all’ arte e alla valorizzazione e promozione culturale. Alle ore 18,00, in una coinvolgente e innovativa atmosfera di luci, si terrà la presentazione del progetto di valorizzazione della Cantina della Sfida con gli interventi del Sindaco di Barletta Cosimo Cannito, della Dirigente del Settore Beni e Servizi Culturali Santa Scommegna e del direttore artistico del progetto Ester De Rosa. Protagonista sarà anche la musica con la live performance ispirata al periodo storico della Disfida del duo chitarra/flauto dei maestri Pino Cava e Vincenzo Fanelli. Le note di brani rinascimentali di diversi autori evocheranno la storia, le gesta e le tradizioni legate a questi spazi, mentre i presenti saranno condotti anche alla scoperta delle peculiarità del sito e degli oggetti qui esposti con visite guidate gratuite.26

L’iniziativa fa parte del programma di attività previste nei giorni 28, 29, 30 giugno dal progetto “Disfida di Barletta 2017-2019” e curate dall’Ats composta dal Comune di Barletta in qualità di capofila, Agenzia per l’Occupazione e lo Sviluppo dell’Area Nord Barese – Ofantina e DIDA.ART srl. Il progetto, di durata triennale, è stato vincitore dell’avviso pubblico della Regione Puglia per le attività culturali e sarà finanziato con risorse del Fondo per lo sviluppo e coesione – FSC 2014-2020 –“Patto per il Sud”.

In particolare, tra le attività previste da “Disfida di Barletta 2017-2019”, quelle riguardanti la valorizzazione della Cantina, sono curate dalla storica dell’arte Ester De Rosa per DIDA.ART, impresa culturale del territorio, e prevedono un intervento specifico di musealizzazione, con la realizzazione di un’esposizione di oggetti appartenenti alla collezione “Cafiero” e di abiti appartenenti al ricco corredo dell’ex Parco Letterario “E. Fieramosca”, ma anche l’organizzazione di eventi culturali temporanei, di mostre di arte contemporanea e di attività educative e didattiche, al fine di favorire una fruizione più ampia, diversificata e destagionalizzata, proponendo azioni multidisciplinari e di contaminazione tra storia e contemporaneità.

Ingresso gratuito

Per info: 340 8781937 / dida.art@tim.it

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here