“Il sito archeologico di Canne della Battaglia deve restare aperto nella giornata di Pasquetta”. E’ l’appello che il sindaco di Barletta, Pasquale Cascella, ha rivolto ai responsabili del Polo del Museale Pugliese e del Ministero dei Beni culturali a seguito della ufficializzazione del provvedimento di chiusura adottato a causa della carenza di personale.

“Considerando – ha rilevato il sindaco – che la tradizione locale ha come riferimento proprio quell’area, si rischia così di generare una situazione che danneggerebbe tutti gli sforzi fin qui compiuti per la valorizzazione del bene storico”.

Nel sottolineare la necessità dell’apertura del sito nel rispetto degli impegni assunti con la convenzione per la gestione e valorizzazione del patrimonio archeologico e dell’Antiquarium di Canne, il sindaco ha tenuto a ribadire che “i problemi derivanti dalla carenza di personale del Polo Museale pugliese addetto alla vigilanza e all’accoglienza possono essere affrontati, come già verificatosi in precedenti esperienze, con la collaborazione dei volontari della Polizia di Stato, già acquisita con il concorso della locale Prefettura”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here