Calabrese: “Destagionalizzare il turismo a Barletta è possibile”

festa dei musei

Il 25 febbraio 2018 si è svolta con grandissimo successo la Pietro Mennea Half Marathon, competizione sportiva dedicata al grande campione barlettano che ha visto la partecipazione di oltre tremila atleti provenienti da ogni parte d’Italia. Vorrei ringraziare gli organizzatori che con grande impegno e fatica hanno reso possibile la realizzazione di questo bellissimo evento. La gara non è stata costruttiva solo per coloro che vi hanno partecipato, ma per l’intera città perché ha creato afflusso di forestieri e di conseguenza lavoro per tutte le attività commericiali. L’iniziativa ha dimostrato, partendo dal lustro che la “Freccia del Sud” ha portato alla città, quanto il turismo sportivo in questa città sia realizzabile e soprattutto importante, non solo per la sua forte valenza simbolica, ma anche perché consente di destagionalizzare il turismo a Barletta che in questo modo non resta solo vincolato e limitato al periodo estivo, ma si distribuisce più equamente durante l’anno evitando lunghi “periodi morti”.

Un altro evento che ha reso possibile ciò è stata l’anniversario della Disfida, anch’essa ricorrente nel mese di febbraio ed evento fortemente attrattivo. In questo caso si parla di turismo storico-culturale ed è stupefacente vedere cosa la città di Barletta ha da offrire: due tipologie di turismo completamente diverse ed entrambe di così grande interesse. Sarebbe auspicabile che questi due eventi venissero in qualche modo “collegati” dal punto di vista organizzativo e diventassero continuativi, delle vere e proprie pietre miliari all’interno del programmi stagionale degli eventi dei prossimi anni. Mi auguro che la prossima Amministrazione prenda a cuore la questione e si dia da fare attivamente per destagionalizzare e diversificare la proposta turistica della città attuando un progetto strategico che renda questi due eventi i suoi fiori all’occhiello.

Gennaro Calabrese – Consigliere comunale

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here