Cadavere di un 36enne romeno nella rete fognaria di Barletta

Nel primo pomeriggio di oggi in via Andria a Barletta, all’interno della rete fognaria, è stato rinvenuto il corpo senza vita di un 36enne romeno, in Italia senza fissa dimora. A dare l’allarme sono stati i tecnici del Servizio Fognature dell’Acquedotto Pugliese. Sul posto, oltre ai Carabinieri della Compagnia di Barletta e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bari, sono intervenuti il Procuratore della Repubblica di Trani, Dott Capristo, il Sostituto, Dott. Catalano ed il Medico Legale Dott. Introna. Al momento non si conoscono ancora le cause del decesso considerato che sono ancora in corso le operazioni di estrazione del corpo.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here