Processo Buzzi Unicem, avv. Cianci invita i cittadini a partecipare al processo

Riportiamo la lettera dell’avv. Michele Cianci relativamente al rinvio a giudizio dei vertici della Buzzi Unicem e alla possibilità della popolazione di partecipare al futuro processo penale:

Egregio Direttore,

con il rinvio a giudizio, da parte del GUP Dott. Francesco MESSINA, del 06.11.2017, dei vertici della BUZZI-DALENA, si è aperta la possibilità ai cittadini che si ritengono molestati dalle immissioni dell’impianto di incenerimento rifiuti BUZZI UNICEM, di partecipare attivamente al processo penale per disastro ambientale, rendendo testimonianza in ordine agli effetti, se esistenti, che si ripercuotono sulla salute e sul proprio stile di vita. In particolare, a coloro che sono residenti nei 200 mt. rispetto all’impianto medesimo, scuole incluse.
 
Pertanto, si invitano coloro che intendono partecipare attivamente e non dietro le quinte a questo processo, di fornire i propri dati anagrafici anche in privato, attraverso la pagina Facebook “Operazione Aria Pulita BATfacendo presente che l’udienza di avvio del processo dibattimentale è fissata per l’8.01.2018 e che la lista testi deve essere presentata almeno sette giorni prima di quella data.
 
Si fa appello, in tal senso, anche a tutte le associazioni ambientaliste che si sono battute sino ad oggi contro l’inquinamento, affinchè raccolgano anch’esse i dati anagrafici dei testi da indicare ovvero ritengano di costituirsi parte civile nei termini di legge.
 
Avv. Michele Cianci
Presidente OAP

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here