Disastro aereo a Cuba, un Boeing 737 si è schiantato poco dopo il decollo dall’ Avana. Il veivolo aveva a bordo ben 109 persone: 104 i passeri e 5 i membri dell’equipaggio. Di tutti i presenti sono riuscite a salvarsi solo tre donne, attualmente in ospedale in condizioni gravissime.

L’aereo è caduto in un campo seminato di Puerto Boyeros, distante 103 km dalla capitale e poco distante dall’ aeroporto José Martì. Tra i passeggeri dispersi, alcuni risultano di nazionalità Cubana e pochi invece gli stranieri. Al momento non è stata rilasciata nessuna lista con i nomi dei passeggeri ma sono stati comunicati ugualmente dalla Global Aerolineas.

Le fiamme dell’incendio sono state controllate rapidamente grazie alla pioggia, ma soprattutto al rapido intervento dei soccorsi. Al momento non è ben chiara la causa dello schianto.

Secondo alcune testimonianze di passanti e abitanti della zona, poco dopo il decollo dall’ aeroporto, il Boeing avrebbe effettuato una brusca manovra che probabilmente ha messo le condizioni l’aereo di urtare accidentalmente i fili dell’alta tensione.

 Foto della testa giornalista Sky TG24

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here