“Basta al degrado: insieme si può” – Video intervista ai membri del Comitato Operazione Aria Pulita e altri liberi cittadini

degrado - manifestazione

Un venerdì 29 settembre all’insegna della protesta: Basta al degrado, insieme si può! In occasione della festa dei Santi Arcangeli: Michele (Chi come Dio) e Gabriele (Forza di Dio), Raffaele (Medicina di Dio) i membri del comitato OAP (Operazione Aria Pulita) e altri liberi scittadini scendono in piazza con tutti coloro che appoggiano questa causa ambientale. Con loro anche i musicisti Dj Jad (Articolo 31) e Pino Pepsee.

Il messaggio è forte e chiaro! Basta al degrado di una città bella e storicamente importante come Barletta, una perla pugliese sempre più danneggiata dalla mano dell’uomo.

Come sempre la realtà è pungente e amara: l’evoluzione dell’uomo ha dovuto fare i conti con conseguenze molto negative per il nostro pianeta. La natura è stata profanata e deturpata dalla rivoluzione di un progresso umano incapace di trovare compromessi, ma capace di generare altissimi rischi per la sua stessa specie.

Anche la nostra città è stata investita da questi rischi, perciò è opportuno darle voce e scendere letteralmente in piazza finché il messaggio non sarà chiaro ad ogni singolo cittadino. Non basta lamentarsi in massa via web con due righe di protesta per poi far scorrere normalmente la propria giornata. Chi è davvero stanco di questa situazione il 29 settembre 2017 manifesterà concretamente contro il degrado che attanaglia la città di Barletta, una città in cui i livelli d’inquinamento sono alti e si fanno sentire (e vedere).

Fortunatamente sono nate diverse associazioni ambientaliste che pian piano sembra stiano ottenendo qualche risultato positivo. Il comitato OAP, nato grazie alla pubblicazione di una semplice foto-denuncia sul web, domani lancerà ancora una volta il suo appello a concittadini, Amministrazione e Regione compresa, affinché gli sforzi compiuti finora non restino fini a stessi ma possano trasformarsi in un’azione concreta da condividere insieme.

Nella video intervista che potete visionare sulla nostra pagina facebook (CLICCANDO QUI) ascoltiamo le voci dei membri del Comitato Operazione Aria Pulita e di alcuni liberi cittadini.

 

 

 

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here